Invio Comunicati Stampa Gratis - WEBcomunicazioni
Invio Comunicati Stampa Gratis

Teatro

Al teatro Stanze Segrete arriva "Uomini Terra Terra" di Giorgio Cardinali

Il prossimo 6 aprile 2019 saranno passati 10 anni dal terremoto che ha distrutto l’Aquila, uccidendo 309 persone.

Un “disastro naturale”! L’hanno scritto e detto giornalisti, scienziati e politici.

Per l’occasione torna dal 18 al 23 dicembre al Teatro Stanze Segrete lo spettacolo “Uomini Terra Terra” di e con Giorgio Cardinali, con la regia di  Sara Greco Valerio e con le musiche di  Mauro Tiberi.

Il terremoto è un fenomeno naturale non ancora del tutto prevedibile, ma i rischi che incombevano sulla popolazione sono stati trascurati, mal valutati da autorità, tecnici e scienziati portando ad un’ennesima vicenda “tutta italiana”.

“Uomini Terra Terra” ricostruisce i fatti e gli umori dei protagonisti nei giorni che hanno preceduto il terremoto distruttivo.

Bertolaso, Boschi, Barberi, De Bernardinis, ecc., depositari sacri della conoscenza, al vertice  del sistema del sapere che, con la loro comunicazione dolosa, hanno condizionato parte dei cittadini aquilani conducendoli a scelte letali.

Giampaolo Giuliani, lo sciamano eretico che, affermando di poter prevedere il sisma, si è contrapposto alle istituzioni scientifiche, andando a minare l’autorevolezza dell’istituzione stessa.

I cittadini  che, coinvolti in una sparatoria fra comunicazioni rassicuranti della Commissione Grande Rischi e messaggi allarmistici dello sciamano, assordati dal frastuono dei giornali e televisioni, hanno perso il contatto ancestrale con la Terra, quel “contatto” con il terremoto che gli aquilani hanno stratificato nella propria cultura.

In quella baraonda è “vero” ciò che si vede in TV, si legge sui giornali, si ascolta dai comunicati stampa, il resto non esiste. Non c’è.

Non c’è neanche il terremoto! Una faglia in movimento, una spaccatura che divide e separa le vicende degli uomini da quella notte di aprile.

“Uomini Terra Terra” significa tenere viva la memoria che non può e non deve andare perduta, perché quello che è successo a causa di un errore dell’uomo, è una ferita che attraversa la storia dell’Italia intera, che alluvione dopo sisma, treno dopo ponte, si trova sempre più in stato comatoso.

Data di Pubblicazione: 11 dicembre 2018
Categoria: Comunicati Stampa, Eventi & Appuntamenti
Argomenti: Teatro, Spettacolo, Terremoto, Aquila

Torna "Direttamente in Scena", un'edizione tutta al femminile

“DIRETTAmente in SCENA”, la prima piattaforma italiana di teatro in diretta che ha coniugato cinema, teatro e social, è giunta alla sua seconda stagione, quest’anno tutta al femminile e con due dirette internazionali: saranno infatti ospitate due attrici da Los Angeles e Melbourne per due performances tutte in inglese.

Il progetto, ideato dalle tre attrici Laura Anzani, Chiara Leonetti e Adele Piras, in collaborazione con Merenda Film, nella stagione 2017/2018 ha portato in scena sei dirette con nove bravissimi attori e testi coinvolgenti, attualmente visualizzabili sulla pagina Facebook dedicata.

Gli attori, che rappresentano il vero trait d'union tra diversi tipi di linguaggio (teatrale, cinematografico e social), daranno alla luce la loro performance di durata max di 20 minuti svolta in location sempre diverse, davanti ad una videocamera, con pubblico presente dal vivo e, naturalmente, quello della rete social (Facebook e Instagram).

Sulle pagine Facebook e Instagram del progetto sono riportate le informazioni sulle dirette, incluse foto degli attori e relative biografie e altro materiale che preparerà man mano il pubblico alla diretta successiva: l’intento è quello di condividere sui social un contenuto diverso e di qualità, avvicinando sempre più il pubblico alla bellezza del teatro e creare un luogo in cui professionisti del settore possano incontrarsi per creare nuove sinergie, eventuali future collaborazioni e, all'occorrenza, promuovere spettacoli teatrali.

“DIRETTAmente in SCENA” ha aperto la sua stagione il 16 ottobre 2018 con un estratto di “Quel Che Resta” di e con l'attrice Monica Faggiani, presso lo spazio Quarta Parete di Milano. Durante la serata saranno presenti le tre ideatrici del progetto che presenteranno la seconda stagione ricca di dirette e sarà dato spazio anche alla presentazione di Quarta Parete, uno spazio in linea con “DIRETTAmente in SCENA” e destinato alla condivisione di esperienze artistiche, sognato e ideato da Anna Ginevra Ongaro.

È​ possibile seguire il progetto sulle pagine Facebook e Instagram digitando “DIRETTAmente in SCENA”.

Data di Pubblicazione: 16 ottobre 2018
Categoria: Comunicati Stampa, Eventi & Appuntamenti
Argomenti: Teatro, Diretta, Social Network

Provaci ancora Brancusi - Il 1° romanzo di Pietro Quadrino, tra riscatto e vero amore

Provaci ancora Brancusi di Pietro Quadrino. Pietro Quadrino, interprete d’eccezione del teatro europeo contemporaneo, offre uno sguardo privilegiato sui suoi pensieri, sulle sue debolezze e paure, e nel farlo ci mostra che il coraggio non è solo degli eroi, ma anche di chi decide di lottare, nonostante lo sfavore delle stelle.

Continua a leggere →

Data di Pubblicazione: 15 febbraio 2018
Categoria: Comunicati Stampa, Libri & Editoria
Argomenti: pietro quadrino, libri, romanzo, provaci ancora brancusi, il taccuino, il taccuino ufficio stampa, comunicato stampa narrativa, narrativa emergente, teatro