Invio Comunicati Stampa Gratis - WEBcomunicazioni

pan

Napoli: presentazione del nuovo libro di Iovino su Licio Gelli

Lunedì 2 Maggio 2016, alle ore 17:30, al PAN, Palazzo delle Arti di Napoli, in occasione del ciclo di eventi "L'Italia delle Stragi", sarà presentata l'ultima fatica letteraria dello scrittore Alessandro Iovino dal titolo "Licio Gelli. Il burattinaio d'Italia", pubblicato per la casa editrice Graus Editore. Alla presentazione del libro di Iovino su uno dei personaggi più controversi del panorama politico-giudiziario italiano, sarà presente, oltre allo stesso autore, anche Antonio Fullone (Direttore della Casa Circondariale "Giuseppe Salvia" di Napoli-Poggioreale) e Renato Natale (Sindaco di Casal di Principe). A moderare l'evento sarà il vice presidente dell'Ordine dei Giornalisti della Campania Mimmo Falco. Si segnala che, a seguito dell'invio del libro presso il Palazzo del Quirinale, anche da parte del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella è arrivato un messaggio di apprezzamento all'autore per il coraggio con il quale è stato trattato uno degli argomenti più scottanti della storia italiana.

Data di Pubblicazione: 27 aprile 2016
Categoria: Eventi & Appuntamenti, Comunicati Stampa
Argomenti: PAN, Graus Editore, Licio Gelli, Alessandro Iovino

Si chiudono con successo gli eventi dell'IC3 "Don Bosco F.d'Assisi" al Forum Universale delle Culture

Si è concluso brillantemente il ciclo di incontri " Cultura a Napoli" svoltosi al Palazzo delle Arti di Napoli (PAN) ed organizzato dalla Prof.ssa Grazia Paolella , dirigente scolastica dell’Istituto "Don Bosco F. d'Assisi", in occasione del Forum Universale delle Culture 2014. Il ciclo di incontri è ripreso il 5 novembre con il dibattito "Il napoletano, lingua globale" con Ermanno Corsi come relatore che ha discusso della rivalutazione del napoletano come patrimonio storico da preservare e del suo riconoscimento culturale alla luce di una società sempre più "globalizzata" e "standardizzante".

Il 6 novembre, protagonista del secondo appuntamento è il grande Eduardo, nella lezione-spettacolo "Il secolo breve di Eduardo De Filippo" tenuta dall'attore Ferdinando Maddaloni, protagonista di varie finction televisive di successo; la "lezione" ha riscosso un grande successo (anche a livello di pubblico presente), rivelandosi un valido omaggio al grande drammaturgo-attore napoletano, proprio in occasione del trentesimo anniversario della sua morte.

Il terzo appuntamento, quello conclusivo, dal titolo "Cancro e alimentazione nella terra dei fuochi" , si è svolto il 13 novembre scorso ed ha avuto come relatore il Prof. Rosario Vincenzo Iaffaioli, responsabile della struttura complessa di oncologia medica addominale dell'Istituto Nazionale dei Tumori Pascale di Napoli. Erano presente inoltre altri relatori quali il dott. Michele Libutti, il dott. Vincenzo Quagliariello, il dott. Antonio Vatrella, il sig. Antonio Pepe. Dopo il dibattito, gli studenti della "Don Bosco F. d'Assisi" hanno mostrato alcuni elaborati sul tema. Lo scopo di questo convegno, afferma la Prof.ssa Paolella, è stato quello di «dare voce, per il tramite degli allievi, ad una vivace protesta ed un fermo rifiuto di fronte alla scelleratezza di tanti sversamenti illegali di veleni di varia natura, vero e proprio scempio ambientale» In vista della recente scoperta di nuove discariche abusive di amianto e bitume ad Ercolano, città vicinissima a Torre del Greco, l'argomento conclusivo scelto dalla Prof.ssa Paolella non è casuale: «Il nostro intervento – conclude la Dirigente – lungi dal creare allarmismi e avallare campagne pubblicitarie negative contro la commercializzazione dei prodotti campani, intende solo fare il punto della situazione con un parterre di illustri esponenti del mondo scientifico.»

Data di Pubblicazione: 17 novembre 2014
Categoria: Scuola & Istruzione
Argomenti: terra dei fuochi, cancro, alimentazione, convegno, pan, scuola, napoli

Forum Universale delle Culture: successo per l'incontro tra il Prof. Masullo e i ragazzi della "Don Bosco D'Assisi" (T.Greco)

Grande consenso ha riscosso la prima parte degli eventi organizzati dall'istituto “Don Bosco Francesco D'Assisi” di Torre del Greco al Palazzo delle Arti di Napoli in occasione del Forum Universale del Culture, e conclusasi meravigliosamente lo scorso mercoledì 22 ottobre con il grande filosofo napoletano Aldo Masullo.

Dopo aver incontrato il geologo Giuseppe Luongo (20 ottobre) e lo scrittore meridionalista Pino Aprile (21 ottobre), per gli studenti dell'istituto “Don Bosco D'Assisi” è stata la volta del filosofo contemporaneo Aldo Masullo – medaglia d'oro ai benemeriti della scuola, della cultura e dell'arte – che si è soffermato con loro a parlare dell'importanza della Cultura e – soprattutto – delle molteplici culture che non possono essere giudicate in base alla loro diversità poiché è proprio questa caratteristica a rappresentare la vera ricchezza da cui attingere per la costruzione di un futuro migliore.

Due a generazioni a confronto, quindi, che non hanno esitato a “comunicare” i loro punti di vista, tanto che il filosofo Masullo – attingendo ai ricordi della sua fanciullezza – ha ricordato ai ragazzi i drammi della seconda guerra mondiale ma, allo stesso tempo, la felicità che si provava pur non possedendo niente; perché, come afferma l'intellettuale napoletano, «il futuro non si eredita, ma lo si costruisce!»

Il vero successo di questi appuntamenti culturali sta nell'interazione instaurata tra le personalità intervenute (gli adulti) ed il pubblico presente (i piccoli) che hanno instaurato così una sorta di scambio intergenerazionale; inoltre, gli studenti non hanno esitato a dimostrare il loro vivido interesse attraverso domande e cartelloni nei quali esprimevano il loro punto di vista sui vari argomenti trattati.

«Il senso della partecipazione della città di Napoli al Forum Universale delle Culture – afferma l'organizzatrice dell'evento, il dirigente scolastico Grazia Paolellaè quello di esprimere una volontà di cambiamento, di miglioramento e di crescita culturale; questo forum rappresenta un importante punto di incontro tra civiltà, un momento dove poter far avvicinare nuovamente l'uomo alla natura ed avviare nuovi dialoghi interculturali.»

La “conversazione” tra il Prof. Masullo ed i ragazzi della “Don Bosco D'Assisi”, oltre all'incommensurabile valenza didattica insita nei temi trattati, si è rivelata essere anche una simpatica “pausa caffè” impreziosita dalle “installazioni” dell’artista Mario Apuzzo (che per restare in tema si è concentrato sulla realizzazione di "macchine da caffè espresso") e dalla perfomance dell’attore Mario Grazio Balzano, esibitosi per l'occasione nella storica scenetta del “caffè con il professore” di Eduardo De Filippo. Stacchetti musicali "in tema" – realizzati da un abile duo chitarra/mandolino – e l'abile "regia" del Dirigente Scolastico Paolella, hanno completato il tutto.

Data di Pubblicazione: 23 ottobre 2014
Categoria: Scuola & Istruzione
Argomenti: forum universale delle culture, pan, napoli, aldo masullo, grazia paolella, mario apuzzo, mario grazio balzano

Aldo Masullo al PAN di Napoli per "conversare" con gli Studenti

Mercoledì 22 Ottobre 2014 al PAN (Palazzo delle Arti di Napoli), il grande filosofo contemporaneo Aldo Masullo ha incontrato i ragazzi della I.C.S. "Don Bosco F.D'Assisi" di Torre del Greco (NA) presieduto dalla Dott.ssa Grazia Paolella, organizzatrice dell'evento. (Video inedito di Webcomunicazioni.it)

Data di Pubblicazione: 23 ottobre 2014
Categoria: Scuola & Istruzione
Argomenti: aldo masullo, grazia paolella, scuola, filosofia, pan, palazzo delle arti, napoli