Invio Comunicati Stampa Gratis - WEBcomunicazioni
Invio Comunicati Stampa Gratis

olivi

Corso di Potatura degli Olivi e di Assaggio dell'Olio a Sonnino (LT)

Le lezioni, teoriche e pratiche, sono rivolte agli olivicoltori, tecnici ed operatori del settore. L’obiettivo è fornire aggiornamenti di olivicoltura, tecnica colturale e qualità dell’olio, e creare delle professionalità nel settore della potatura. I corsisti riceveranno l’attestato di partecipazione. Il corso base per la potatura degli olivi, organizzato dall’Aspol – Associazione Provinciale Produttori Olivicoli Latina – e dal Capol – Centro Assaggiatori Produzioni Olivicole Latina – con il patrocinio dell’Ente Lepino fa tappa a Sonnino, primo centro olivicolo pontino con le sue 500mila piante di olive. L’iniziativa, rivolta ad olivicoltori, tecnici ed operatori del settore, vuole fornire utili aggiornamenti di olivicoltura, tecnica colturale e qualità dell’olio, e soprattutto contribuire a diffondere la formazione necessaria a creare delle professionalità della potatura, attraverso un approccio teorico e pratico.
Le lezioni si svolgeranno il 27, 28 e 29 Aprile, all’Auditorium ‘San Marco’ la parte teorica, e presso l’Azienda Agricola Bono Alberto le esercitazioni pratiche. Docenti dei partecipanti saranno i dottori agronomi Alberto Bono e Annio Loccia. Il primo incontro (16:30/20:30) verterà sulla teoria: basifisiologiche della potatura. Scopi e principi della potatura. Innovazione nella tecnica culturale in olivicoltura (coltivazione, raccolta e potatura). Difesa fitosanitaria dell’oliveto, con particolare riferimento alle principali strategie di difesa contro la mosca dell’olivo. Poi due giornate sul campo (14:00/18:00), per sperimentare la potatura di allevamento, la potatura di produzione e la potatura di riforma.
Al termine, venerdì 29 Aprile, dalle ore 18:00 alle ore 21:00, presso il Ristorante Il Carrubo, il Presidente del Capol, Capo panel Luigi Centauri parlerà di Qualità dell’olio e Panel Test, con Prove Pratiche di Assaggio. A seguire la cena a tema Essenze di Extravergine d'Itrana in Cucina con la consegna degli attestati di partecipazione. Per maggiori informazioni: cell. 3385437090 e/o aspollatina@libero.it oppure capol.latina@gmail.com

Data di Pubblicazione: 26 aprile 2016
Categoria: Eventi & Appuntamenti, Comunicati Stampa
Argomenti: Corso, Sonnino, Potatura, Olivi

A Cori (LT), teoria e pratica per la potatura degli olivi

Consegnati gli attestati di partecipazione ai 27 corsisti. Novità di quest’anno le prove di assaggio dell’olio. Erano presenti esperti del settore e i rappresentanti dell’intera filiera olivicola.

Si è concluso lo scorso fine settimana presso il Ristorante Sette Camini con la consegna degli attesti di partecipazione il corso base per la potatura degli olivi, organizzato dall’Aspol - Associazione Provinciale Produttori Olivicoli Latina – e dal Capol - Centro Assaggiatori Produzioni Olivicole Latina - con il patrocinio del Comune di Cori.
Tre giornate formative dedicate alla fisiologia della pianta, le principali malattie, le esigenze nutritive, l’importanza della luce, le tecniche di potatura più usate. Novità di quest’anno l’approfondimento sulle caratteristiche organolettiche dell’olio extravergine di oliva, con prove pratiche d’assaggio, tappa fondamentale per garantire la qualità del prodotto e quindi la bontà del lavoro svolto a monte.
Dopo l’ascolto in aula, a Palazzetto Luciani, i 27 corsisti hanno sperimentato con mano l’arte della potatura negli uliveti dell’Azienda Agricola Biologica Lauro Della Vecchia. Le lezioni sono state affidate ad esperti come i dottori agronomi Alberto Bono, Pier Luigi Ricci e Carmine Parlapiano e il Presidente del Capol, Capo panel Luigi Centauri. L’iniziativa ha coinvolto rappresentanti di tutta la filiera olivicola, tra olivicoltori, tecnici ed operatori del settore, che hanno appreso utili suggerimenti su come far fruttare le piante riducendo l’alternanza delle produzioni, evitando il precoce invecchiamento della pianta, arginando le malattie da parassiti e migliorando la qualità delle olive prodotte e dell’olio.
La formazione è l’indispensabile punto di partenza per migliorare il prodotto e favorire il rilancio dei territori a forte vocazione olivicola, come il comprensorio di Cori. L’acquisizione da parte dei produttori di competenze sempre più specifiche è uno dei requisiti fondamentali per consentire il salto di qualità da semplice olivicoltore a imprenditore olivicolo.

Marco Castaldi
ufficiostampacori@gmail.com

Data di Pubblicazione: 23 aprile 2016
Categoria: Eventi & Appuntamenti, Comunicati Stampa
Argomenti: olivi, potatura, Comune di Cori, Latina,