Invio Comunicati Stampa Gratis - WEBcomunicazioni

Nino Graziano Luca

A Palazzo Brancaccio arriva la 21^ edizione del World Of Fashion di Nino Graziano Luca

Domenica 27 gennaio alle ore 19.30 nella magnifica cornice di Palazzo Brancaccio si terrà la 21^ edizione del WORLD Of FASHION. Crocevia di un incontro, ideato e diretto da Nino Graziano Luca.

A sfilare quest’anno saranno magnifiche creazioni realizzate da importanti stilisti provenienti da tutto il mondo. Tra quelli che saranno presenti in questa edizione: Addy Van Den Krommenacker (Olanda); Azzurra Di Lorenzo (Italia); Giorgia Lingerie (Italia); Marcela De Cala (Spagna); Marina Corazziari Gioielli (Italia);  Rujji by Raja El Rayes (Libia).

Il WORLD of FASHION è un evento speciale organizzato per promuovere i talenti della moda. Inserito nel Calendario ufficiale di ALTAROMA, è tra i più attesi da molti giornalisti italiani ed internazionali, dagli operatori del settore ed ovviamente da un pubblico di appassionati.

Il WORLD of FASHION è un evento realmente internazionale visto che in questi anni ha ospitato circa sessanta stilisti provenienti da 25 paesi: Egitto, Libia, Dubai, Qatar, Libano, Arabia Saudita, Emirati Arabi Uniti,  Giordania, Bahrain, Kuwait, Colombia, Paraguay, Argentina, Albania, Cipro, Bulgaria, Thailandia, Sudafrica, Tunisia, Cina, India, Palestina, Malta, Olanda e ovviamente dall’Italia.


Il World of Fashion è uno  gli appuntamenti più seguiti e attesi del Calendario Ufficiale di Altaroma con oltre cinquecento ospiti che assistono mediamente all’evento ideato e diretto da Nino Graziano Luca. Personaggi del mondo della cultura e dello spettacolo, ambasciatori, giornalisti, buyer, imprenditori ed esponenti della nobiltà per una passerella d’eccezione che fa della moda un catalizzatore di costumi, usanze, tradizioni e ideali.

«Il World of Fashion – ha commentato Nino Graziano Luca - lancia un messaggio di speranza: il dialogo tra le culture è possibile se si usano linguaggi della moda e più in generale delle arti». Una filosofia confermata dal backstage alla scena. Dalla perfetta interazione tra gli stilisti all’atmosfera in platea.

Nel corso dell’evento vengono abitualmente consegnati i WORLD of FASHION AWARD agli stilisti partecipanti ed agli Enti e personalità impegnati nella promozione della moda, dell’arte e dei progetti etici. I premi come sempre sono realizzati dal Maestro Orafo del Festival di Sanremo Michele Affidato.

Data di Pubblicazione: 20 gennaio 2019
Categoria: Eventi & Appuntamenti
Argomenti: Moda, Sfilata, AltaRoma, Nino Graziano Luca, bellezza, Fashion

Arriva a Palazzo Brancaccio di Roma l'atteso Gran Ballo Russo

La VII Edizione del Gran Ballo Russo da sempre promosso dalla Compagnia Nazionale di Danza Storica di Nino Graziano Luca - ideatore ed organizzatore dell’evento - con Eventi-Rome di Yulia Bazarova - promotrice della cultura russa in Italia, giornalista - e l'Associazione amici della grande Russia che promuove la storia e la cultura russa sia in Italia che in Russia, di Paolo Dragonetti de Torres Rutili si svolgerà sabato 12 gennaio 2019 nell’aristocratico Palazzo Brancaccio di Roma situato nel cuore della meravigliosa Città Eterna, vicino ad una delle più famose cattedrali, Santa Maria Maggiore.

In un contesto di raffinata eleganza, il Gran Ballo Russo darà l'occasione di immergersi in un'atmosfera imperiale, in un ambiente ricercato accompagnato da eccellenti vini, ricche pietanze, spettacoli d’antan e danze storiche.

La VII Edizione del Gran Ballo Russo vedrà la partecipazione, tra gli altri, della straordinaria danzatrice Anastasia Kuzmina (che indosserà un bellissimo abito firmato da Paola Cozzoli) protagonista d’eccezione delle ultime edizioni di "Ballando con le Stelle" su Raiuno che ballerà con l'attore internazionale Randall Paul; della rappresentanza degli allievi JUNKER del prestigioso Istituto di Arte e Industria di Mosca (Gli allievi Junker fanno parte di una confraternita che segue l'antico sistema formativo che ha dato luce a brillanti personalità, fra cui scrittori di grande calibro come Tolstoj e Sumorokov, e ancora compositori tra cui Rimskij-Korsakov e Glazunov. Questa confraternita impartisce agli studenti valori quali dovere, onore, rispetto reciproco e fedeltà alla parola data. Le danzatrici classiche dell’Accademia Junker proporranno "Suite dallo Schiaccianoci).

L’attesissimo evento vedrà presenti centinaia di danzatori della Compagnia Nazionale di Danza Storica provenienti da molte città italiane che balleranno incantevoli valzer, appassionate mazurche e meravigliose quadriglie come la "Quadrille Mazourka" descritta da Cellarius nel suo The Drawing – Room Dances del 1847 frutto di un workshop curato da Giorgia De Luca con la collaborazione di Debora Bianco; i danzatori dell’associazione RUSSIAN WALTZ da Mosca capitanati da Olga ed Aleksandr Pokrovskii (invitati per la terza volta da Nino Graziano Luca); ed il Dipartimento di Danza Classica (diretto da Debora Bianco) della Compagnia Nazionale di Danza Storica che proporrà con le bambine L’Omaggio a Čajkovskij e l'Italian Polka di Rachmaninoff.

Ad accompagnare l'atmosfera storica non sarà esclusivamente la peculiare solennità, la musica, le antiche tradizioni, il galateo, ma anche i costumi, realizzati da molte sartorie artigianali italiane ed internazionali.

Gli organizzatori dell'evento dichiarano che il Gran Ballo Russo non è un semplice ballo, ma è un evento socio-culturale volto a consolidare i rapporti fra Russia e Italia, un’occasione per esprimere a viva voce la necessità di pace a livello internazionale, favorendo ponti interculturali che rafforzino i rapporti tra tutti i paesi. Presenzieranno all'evento dei rappresentanti istituzionali italiani, così come l’élite italiana e russa del mondo intellettuale, artistico ed imprenditoriale. L’evento è patrocinato dal Comune di Roma, dalla Camera di Commercio Italo-Russa, dal Centro per la Scienza e la Cultura Russa e dal Foro di Dialogo tra Italia e Russia.

Per informazioni e prenotazioni, telefonare al 3922800800

Data di Pubblicazione: 2 gennaio 2019
Categoria: Comunicati Stampa, Eventi & Appuntamenti
Argomenti: Ballo Russo, Nino Graziano Luca, Danza Storica

Aperte le iscrizioni ai corsi di Danza Storica 2018/2019

Sono aperte le ISCRIZIONI ai CORSI di DANZA STORICA per la stagione 2018 2019 della Compagnia Nazionale di Danza Storica diretta da Nino Graziano Luca.

LA PRIMA LEZIONE E' GRATUITA.

Telefona al +39 392 2 800 800 oppure visita il nostro sito www.danzastorica.it 

I corsi si terranno da fine settembre 2018 a fine giugno 2019. Imparerai Valzer, Quadriglie, Contraddanze, Polche, Mazurche tratte dai Manuali dei Maestri del XIX SECOLO e poi parteciperai ai meravigliosi GRAN BALLI in Costume dell'800 della Compagnia Nazionale di Danza Storica.

ISCRIVITI... E' DIVERTENTE ED ELEGANTE. 
Per informazioni telefonare al +39 392 2 800 800.

I Corsi si strutturano secondo 3 livelli, in moduli annuali, con incontri settimanali.
- il 1° Livello accoglie ed introduce i primi fondamenti pratici e teorici delle Danze di Società (quadriglie, contraddanze, valzer, marce, galop), con richiami alla moda, ai costumi, alle abitudini e all'etichetta propri del periodo Romantico. 

Corsi di 1° LIVELLO a ROMA e PROVINCIA:
PRATI - Saloni della Parrocchia di San Giuseppe al Trionfale, ingresso da Via Giovanni Bovio 44. Lunedì dalle ore 18.
SAN GIOVANNI - Saloni della Parrocchia di Sant'Antonio e Annibale in Piazza Asti 10. Martedì dalle ore 20,30.
EUR - HOTEL VILLA EUR, Piazzale Marcellino Champagnat 2 (di fronte l'Ospedale Sant'Eugenio) a Roma. Mercoledì dalle ore 20.30.
TALENTI - Scuola di Danza GOZANDO BAILANDO, Via Arturo Graf 77 Roma. Giovedì dalle ore 19.
FRASCATI, TOR VERGATA - Dhi Centro Direzionale LA PIRAMIDE, Via di Grotte Portella 6, Frascati (a ridosso del comprensorio dell'Università di Tor Vergata). Giovedì dalle 19.30.
COLLEFERRO - Sala Ludus ex Cinema Parrocchiale Chiesa di Santa Barbara. Venerdì dalle ore 18.


I Corsi di 1° LIVELLO si tengono anche nelle seguenti regioni:
LOMBARDIA - Compagnia Nazionale di Danza Storica Magia Mask.
PIEMONTE - Compagnia Nazionale di Danza Storica Torino.
MARCHE - Compagnia Nazionale di Danza Storica Marche 800.
ABRUZZO - Compagnia Nazionale di Danza Storica Centro Coreografico Corpi in Movimento.
PUGLIA - Compagnia Nazionale di Danza Storica Silhouette.
SICILIA - Compagnia Nazionale di Danza Storica Sicilia.

Per informazioni sui corsi in altre regioni e città italiane telefona al 392 2 800 800.


- Il 2° LIVELLO, l'INTERMEDIO, tende ad approfondire lo stile di quanto imparato e propone lo studio di mazurche, polche e danze tratte dai grandi film in costume storico: Via Col Vento, Il Gattopardo, Guerra e Pace, la saga di Sissi.

- Il 3° LIVELLO, di pratica avanzata, è volto all'ampliamento del repertorio, al perfezionamento posturale, coreografico, musicale e scenico del Danzatore, grazie ad uno studio più puntuale e capillare delle Danze già apprese nel corso dei primi due Livelli. Per la stagione 2018 - 2019 è diviso in ADVANCED 1 e ADVANCED 2 (per allievi con un'esperienza pluriennale di livello avanzato, un buon livello tecnico e la conoscenza di un congruo numero di danze del repertorio).
Per informazioni sui corsi di 2° e 3° livello e per quelli di Danza Regency e Scottish telefona al 392 2 800 800.

-INFO sulla COMPAGNIA NAZIONALE DI DANZA STORICA

Le attività della Compagnia Nazionale di Danza Storica si fondano sul lavoro del Presidente Nino Graziano Luca che da 29 anni coltiva la passione per le danze storiche collaborando con numerose Università ed Associazioni Europee alla ricerca ed al recupero delle coreografie originali pubblicate dai Maestri di Ballo nei Manuali dell'epoca. Fondando la Compagnia Nazionale di Danza Storica, Nino Graziano Luca ha dato vita ad un Corpo di Ballo composto da danzatori professionisti e ad un gruppo di circa 500 appassionati di tutte le età che hanno i costumi dell’800 di proprietà e ballano le coreografie corali di Valzer, Mazurca, Polca, Quadriglia, Contraddanza che ha recuperato nella sua ricerca. Al momento il repertorio della Compagnia Nazionale di Danza Storica supera le 300 coreografie ed è riassunto nel libro di Nino Graziano Luca intitolato "Gran Balli dell'800". 

Il format che eseguiamo per i Gran Balli è quello originale della Compagnia Nazionale di Danza Storica e che ci dato enormi soddisfazioni nell'organizzazione di eventi come: il Gran Ballo del Bicentenario del Congresso di Vienna a Schonbrunn; il Gran Ballo per il Governatore di Astraskhan in Russia; il Gran Ballo dell'800 per il Re e la Regina della Malesia a Kuala Lumpur allestito anche per i Cavalieri di Malta nel Palazzo Storico di La Valletta, a Budapest, al Teatro Sociale di Como e allo Sferisterio per il Macerata Opera Festival; il Gran Ballo di Sissi al Palazzo Brancaccio di Roma; il Gran Ballo Russo in varie location della Capitale; il Gran Ballo del Regno delle Due Sicilie alla Reggia di Caserta.

- PROSSIMI GRAN BALLI ed EVENTI della CNDS:

Sabato 13 ottobre Palazzo Savelli di Albano 32° LIZST FESTIVAL
GRAN BALLO DELL’800: SOGNO D’AMORE !!! 

Sabato 20 ottobre Palazzo Nicolaci di Noto
IV Meeting Associazioni Europee dei Siti del Patrimonio Mondiale a Noto. 19th CENTURY EUROPEAN GRAND BALL

Sabato 10 Novembre – Palazzo Brancaccio di Roma
GRAN BALLO DI SISSI

Sabato 1 dicembre Pinacoteca del Tesoriere a Roma
GRAN BALLO DI NATALE 

Sabato 12 gennaio 2019 Palazzo Brancaccio di Roma
GRAN BALLO RUSSO

SABATO 16 FEBBRAIO 2019
GRAN BALLO DI CARNEVALE TRA LE EPOCHE

Sabato 4 maggio 2019 Teatro Sociale di Como
GRAN BALLO DELL’800 SUL LAGO DI COMO. 

Sabato 25 maggio 2019 – Pinacoteca del Tesoriere a Roma
REGENCY BALL 

Sabato 22 Giugno 2019
GRAN BALLO D’ESTATE

Data di Pubblicazione: 12 settembre 2018
Categoria: Comunicati Stampa, Scuola & Istruzione
Argomenti: Nino Graziano Luca, Danza Storica, Corso

Nino Graziano Luca conduttore della XV edizione del Premio Letterario “Giuseppe Tomasi di Lampedusa”

​Sarà il giornalista, regista e autore radiotelevisivo Nino Graziano Luca a condurre la XV edizione del Premio Letterario “Giuseppe Tomasi di Lampedusa”, sabato 4 agosto alle ore 21 in Piazza Matteotti. Accanto a lui l’attrice e conduttrice Roberta Giarrusso.  Tra gli ospiti della serata Giancarlo Giannini e Noemi.

A vincere quest’anno il premio letterario è lo scrittore Fernando Aramburu per il romanzo “Patria” (Guanda Editore). A sessant'anni dalla prima pubblicazione de Il Gattopardo, Santa Margherita di Belìce con a capo il Sindaco l’Avv. Francesco Valenti e l’Assessore Rosanna Scarpinata, si prepara ad accogliere lo scrittore basco e nomi importanti del panorama italiano, volti noti del cinema, della televisione e della musica. Sul palco della città agrigentina, cara a Tomasi di Lampedusa, la cantante Noemi, una delle voci più graffianti e intense del panorama musicale italiano, con all’attivo 6 album e collaborazioni di rilievo (tra cui Vasco Rossi, Gaetano Curreri, Fiorella Mannoia). L’artista, attualmente impegnata nelle principali città italiane nella promozione del suo ultimo album La Luna (Sony Music), contenente il brano “Non smettere mai di cercarmi”, con cui ha partecipato alla 68° edizione del Festival di Sanremo, interpreterà alcuni dei suoi brani più famosi.

Ospite d’onore l'attore Giancarlo Giannini che leggerà alcuni passi tratti dal romanzo Il Gattopardo. L’attore che con la Sicilia ha un legame assai profondo, nella nostra isola girò nel 1972 uno dei suoi film più noti “Mimì metallurgico ferito nell’onore” diretto da Lina Wertmuller.

La direzione artistica della serata è di Onorio Abruzzo.

Nino Graziano Luca vanta un curriculum di tutto rispetto: è dal 1989 Presidente e Direttore Artistico della Compagnia Nazionale di Danza Storica nonché docente di Storia della Moda, Moda Contemporanea e del master in Fashion Management, all’Accademia Euromediterranea di Moda ed insegna anche Design 2 allo IED. Dal 2008 organizza, inoltre, l’evento di moda World of Fashion in calendario all’Alta Roma nei mesi di gennaio e luglio.

Dal 2009 conduce il PREMIO CURCIO PER LE ATTIVITA’ CREATIVE, nello stesso anno è stato autore del libro Gran Balli dell’800. Da Via Col Vento al Gattopardo pubblicato dall’Armando Curcio Editore con due cd, foto e dipinti nel quale propone il risultato dei suoi vent’anni di studio in tutta Europa sul tema della Moda, Danza, Bon Ton tra il tardo ‘700 e gli inizi del ‘900. Un libro che ha ricevuto prestigiosi encomi nonché i patrocini della Presidenza del Consiglio dei Ministri e dell’Ambasciata d’Austria ed è stato presentato tra l’altro alla Camera dei Deputati ed all’Ambasciata d’Austria.

Nel settembre 2016 è stato designato vincitore del Premio Europeo “Il Genio e le Invenzioni” per la geniale intuizione nella fondazione della Compagnia Nazionale di Danza Storica, emblema della cultura italiana che eccelle. Un riconoscimento voluto all’unanimità dal Comitato organizzatore, da Gaia Maschi Verdi -pronipote del celebre musicista Giuseppe Verdi e presidente della Verdi Official Foundation – e da Augusto Biagi, ideatore della Mostra di Leonardo.

Da Febbraio 2018 è membro del CID - Consiglio Internazionale della Danza UNESCO - del quale anche la Compagnia Nazionale di Danza Storica è membro istituzionale ufficiale.

Ha, inoltre, condotto con grande successo il programma radio “La dolce vita, il racconto di un mondo: la Nobiltà ed il Jet Set oggi, intervistando illustri personalità amanti del Bello, straordinari conservatori del prestigioso patrimonio architettonico e culturale.

Prossimamente Nino Graziano Luca sarà impegnato con la Compagnia Nazionale di Danza Storica  allo Sferisterio di Macerata durante  il prestigiosissimo “Macerata Opera Festival”.

 

Data di Pubblicazione: 1 agosto 2018
Categoria: Comunicati Stampa, Eventi & Appuntamenti
Argomenti: Nino Graziano Luca, Conduttore, Premio Lampedusa,