Invio Comunicati Stampa Gratis - WEBcomunicazioni

Nino Graziano Luca

La Compagnia Nazionale di Danza Storica celebra il Duca di Buonvicino

La Compagnia Nazionale di Danza Storica diretta da Nino Graziano Luca, in collaborazione con la Pro Loco di Buonvicino ed il Patrocinio del Comune di Buonvicino,  ha organizzato nell'incantevole PALAZZO ROSPIGLIOSI di Roma, il  GRAN BALLO DI PRIMAVERA, per celebrare il trattato Cucina Teorico Pratica di Ippolito Cavalcanti duca di Buonvicino. Ospiti di questo atteso ballo sono gli attori Giorgia Ferrero e Luca Avallone che hanno indossato entrambi degli abiti dell'Atelier Artina' di Monica Fiorito. Il trucco e parrucco è stato affidato, invece, a Silvia Cannova per Pablo Art Director Gil Cagne'. La Ferrero, conosciuta al suo pubblico per essere stata nel cast di Un posto al Sole, nel 2012 e’ stata diretta dal grande regista Paolo Sorrentino ne "La Grande Bellezza" e che nel 2008 è stata tra i protagonisti di “Amore che vieni, amore che vai" regia di Daniele Costantini nel ruolo di Antonia, tratto dal romanzo "Un destino ridicolo" scritto da Fabrizio De Andrè poco prima della sua morte. Giorgia Ferrero è anche una stimatissima attrice teatrale di testi dallo grandissimo spessore culturale. Tra gli spettacoli in cui è stata protagonista: “Confusioni" di Alan Ayckbourn, "Don Giovanni" e "War Games" diretti da Francesco Randazzo, "Il Sogno" di Strindberg, "Santa Giovanna dei macelli" di Brecht, "Il terrorista" da I Demoni di Dostoievskij per la regia dell'iraniana Sharoo Keradmand, "Happening" omaggio ad Andy Warhol con i danzatori Giovanna Summo e Ian Sutton, "Vernissage" diretto da Saverio Bari. Passione secondo Matteo di Bach regia di Alessio Bergamo. Attualmente in scena con "Labirinti del male", spettacolo contro la violenza sulle donne, scritto da Giulietta Kelly con Luciano Garofano e diretto da Alessandro Molinari.

Luca Avallone, invece, è stato protagonista dei film “Le grida del silenzio” di Sasha Alessandra Carlesi e “Un Fiore PerEnne” di Tonino Abballe ed Erika Marconi. Ha fatto anche parte del cast del film “Hannah” accanto a Charlotte Rampling e “All The Money In The World” di Ridley Scott. Attualmente è reduce dal successo televisivo de “Il Paradiso delle Signore Daily” e dello spettacolo teatrale “Tutto il nero che ho” di Emiliano Russo.
Tra i presenti, oltre al Marchese Ferrajoli e al Principe Guglielmo Marconi Giovanelli, anche Massimiliano Giangrossi un apprezzatissimo stilista che disegna e realizza le creazioni sposa e haute couture nel suo atelier di San Benedetto del Tronto, seguendo l’alta tradizione sartoriale italiana e un’approfondita conoscenza delle più raffinate tecniche di consulenza d’immagine. Tra gli ospiti, anche il Direttore Generale dell’Universita’ di Cassino Antonello Capparelli, il Conte Antonio Palazzi e le indossatrici Daria De Vincenzi e Giulia Mascellino.


Circa 100 danzatori in Costume dell'800, provenienti da molte città italiane e da alcune capitali europee, hanno danzato con eleganza e maestria quadriglie, valzer, contraddanze, polche e mazurche tra il Salone delle Statue (impreziosito dalle Sculture del Bernini), la Sala del Pergolato (nobilitata dagli affreschi di Guido Reni e Paul Bril) e la Sala dei Paesaggi (affrescata con suggestive ambientazioni e scene di vita seicentesca romana).
Il GRAN BALLO DI PRIMAVERA di quest’anno è stato un trionfo di danza, arte e cucina con i prodotti dell’eccellenza enogastronomica di Calabria. Il Buffet è stato infatti ispirato al celebre trattato Cucina Teorico Pratica di Ippolito Cavalcanti duca di Buonvicino largamente diffuso nel XIX secolo in tutto il Sud Italia. Pubblicato per la prima volta a Napoli nel 1837 presenta numerose ricette dell'epoca provenienti dalle diverse classi sociali. Dal 1837 al 1865 se ne stamparono nove edizioni abbastanza diverse fra di loro in quanto venivano continuamente ampliate dall'autore. La Cucina teorico-pratica è un compendio di cucina tradizionale napoletana con alcune ricette d’ispirazione francese, in quanto la cucina d'Oltralpe era all'epoca molto presente sulle mense dell'aristocrazia o dell'alta borghesia. L'appendice ci riporta invece alla cucina casereccia in uso all'epoca presso il popolo. 
Il Gran Ballo di Primavera, è stato preceduto dalla conferenza stampa di presentazione della 13^ edizione di Seduzione & Gusto Festival che si terrà a Buonvicino dal 12 al 14 luglio. A moderare l’incontro Nino Graziano Luca alla presenza del Presidente della Pro Loco Antonella Biondi, il Sindaco di Buonvicino Ciriaco Biondi, Sante Orrico Direttore Artistico di Moda Movie, l’On. Mauro D’Acri Consigliere Regione Calabria con delega all’Agricoltura e il Presidente dell’Associazione dei Borghi più Belli d’Italia per la regione Calabria Bruno Cortese. 
 

Data di Pubblicazione: 7 aprile 2019
Categoria: Eventi & Appuntamenti
Argomenti: Compagnia Nazionale di Danza Storica, Nino Graziano Luca, Giorgia Ferrero, Luca Avallone,

Celebrati i trent'anni d'attività di Nino Graziano Luca a Firenze durante l'edizione di Danzainfiera

Danzainfiera, il più importante tra i grandi eventi internazionali di danza e ballo, ha celebrato i trent'anni di attività di Nino Graziano Luca e le Danze Storiche con due eventi allestiti lo scorso 23 febbraio 2019 alla Fortezza Da Basso di Firenze, entrambi presso il Padiglione Spadolini sito al Piano Terra.

Alle ore 12:30 si è tenuto l’esibizione di Danze Ottocentesche, Suite del Gran Ballo dell’800 con la Compagnia Nazionale di Danza Storica.

Gli straordinari ballerini della Compagnia Nazionale di Danza Storica in eleganti frac e preziosi abiti, hanno eseguito meravigliosi Valzer, Quadriglie, Contraddanze e Mazurche. Uno spettacolo elegante, divertente ed emozionante anche per il repertorio musicale: da Strauss a Verdi, da Ziehrer a Delibes, da Ciajkovsky a Bellini e Puccini.

Alle ore 17, invece, è stata presentata in anteprima della versione in inglese del libro di Nino Graziano Luca sui Gran Balli dell’800 intitolato The Grand Balls of the 19th Century. Nino Graziano Luca è autore del libro Gran Balli dell’800. Da Via Col Vento al Gattopardo pubblicato dall’Armando Curcio Editore, nel quale propone il risultato dei suoi molteplici anni di studio in tutta Europa sul tema della Moda, Danza, Bon Ton tra il tardo ‘700 e gli inizi del ‘900. Il libro ha ricevuto prestigiosi encomi nonché i patrocini della Presidenza del Consiglio dei Ministri e dell’Ambasciata d’Austria ed è stato presentato tra l’altro alla Camera dei Deputati ed all’Ambasciata d’Austria. Nell’ottobre del 2017, giunto alla quinta ristampa, è stato pubblicato in versione economica.

È la seconda volta che Nino Graziano Luca viene invitato a Danzainfiera con la Compagnia Nazionale di Danza Storica. La prima volta fu nel 2012.

Dopo l’evento fiorentino, la Compagnia Nazionale di Danza Storica sarà ancora una volta protagonista di un programma televisivo, ballando ai Soliti Ignoti condotto su RAIUNO da Amadeus.

Data di Pubblicazione: 2 marzo 2019
Categoria: Comunicati Stampa, Eventi & Appuntamenti
Argomenti: Nino Graziano Luca, Danza Storica, Firenze, Danzainfiera

Si è svolto il Gran Ballo di Carnevale tra le Epoche nella magica cornice della Pinacoteca del Tesoriere. Tra i presenti: Miriam Galanti, Katia Greco e il Principe Marconi Giovanelli

La Compagnia Nazionale di Danza Storica diretta da Nino Graziano Luca ha celebrato il magico e divertente Gran Ballo di Carnevale tra le Epoche nella prestigiosissima Pinacoteca del Tesoriere, palazzo storico privato del XVII secolo, che custodisce affreschi di epoca barocca e capolavori di inestimabile valore.

Presenti alla serata due giovani attrici di televisione e cinema: Katia Greco e Miriam Galanti. La prima la ricordiamo ultimamente nelle fiction “Il Cacciatore” e in “Che Dio ci aiuti 5”, prossimamente la vedremo al cinema nel film internazionale “The Elevator”. La seconda, invece, apprezzata in tv nella fiction “Che Dio Ci aiuti 5” e al cinema nella pellicola “Quando corre Nuvolari”. Prossimamente al cinema protagonista nel film “Scarlett”. Tra gli altri ospiti presenti anche il Principe Guglielmo Marconi Giovanelli

Il programma del Gran Ballo di Carnevale tra le Epoche ha visto danzare gli ospiti sulle note di: Carnival Waltz, The Waltzing Cat, Valzer delle Ore da Coppelia, Circassian Circle, Quadrille Il Pipistrello, Valzer da La Traviata, S. Bernard Waltz, The Triumph, Mazurka dal Gattopardo, Auretti’s Dutch Skipper, Childgrove, Musen Polka, National Waltz, Lilli Burlero, Virginia Reel , The Dhoon, Comical Fellow, Rinka, Russian Figure Waltzny, Russian Waltz Quadrille, Moscow Polka, Marcia di Radestzky.

Nino Graziano Luca - Foto di Enrico GiorgettaNel corso dell’evento i danzatori della Compagnia Nazionale di Danza Storica Rome Regency Dancers, coordinati da Giorgia De Luca ed accompagnati al Pianoforte dal M° Gabriele Ceccarelli, hanno danzato il Cotillon La Comme're ed il Wilson Waltzes; la costumista teatrale Federica Carone ha, inoltre, presentato alcune delle sue creazioni, mentre il Beauty è stato curato da Silvia Canova per “Pablo art director Gil Cagne’”.

Il Presidente della Compagnia Nazionale di Danza Storica Nino Graziano Luca ha affermato: “In ogni momento del Gran Ballo di Carnevale tra le Epoche, sembra di essere saliti su una macchina del tempo. Il vagare avanti e indietro nello spazio e nel tempo, tipico della narrazione letteraria o cinematografica di fantascienza, pare materializzarsi sotto gli occhi dei partecipanti. Dai costumi alle danze, dalle performance alle opere d’arte della location, si fluttua in maniera divertente dall’epoca rinascimentale all’inizio del ‘900”.

Data di Pubblicazione: 17 febbraio 2019
Categoria: Comunicati Stampa, Eventi & Appuntamenti
Argomenti: Nino Graziano Luca, Danza Storica, Carnevale, Katia Greco, Miriam Galanti

A Palazzo Brancaccio arriva la 21^ edizione del World Of Fashion di Nino Graziano Luca

Domenica 27 gennaio alle ore 19.30 nella magnifica cornice di Palazzo Brancaccio si terrà la 21^ edizione del WORLD Of FASHION. Crocevia di un incontro, ideato e diretto da Nino Graziano Luca.

A sfilare quest’anno saranno magnifiche creazioni realizzate da importanti stilisti provenienti da tutto il mondo. Tra quelli che saranno presenti in questa edizione: Addy Van Den Krommenacker (Olanda); Azzurra Di Lorenzo (Italia); Giorgia Lingerie (Italia); Marcela De Cala (Spagna); Marina Corazziari Gioielli (Italia);  Rujji by Raja El Rayes (Libia).

Il WORLD of FASHION è un evento speciale organizzato per promuovere i talenti della moda. Inserito nel Calendario ufficiale di ALTAROMA, è tra i più attesi da molti giornalisti italiani ed internazionali, dagli operatori del settore ed ovviamente da un pubblico di appassionati.

Il WORLD of FASHION è un evento realmente internazionale visto che in questi anni ha ospitato circa sessanta stilisti provenienti da 25 paesi: Egitto, Libia, Dubai, Qatar, Libano, Arabia Saudita, Emirati Arabi Uniti,  Giordania, Bahrain, Kuwait, Colombia, Paraguay, Argentina, Albania, Cipro, Bulgaria, Thailandia, Sudafrica, Tunisia, Cina, India, Palestina, Malta, Olanda e ovviamente dall’Italia.


Il World of Fashion è uno  gli appuntamenti più seguiti e attesi del Calendario Ufficiale di Altaroma con oltre cinquecento ospiti che assistono mediamente all’evento ideato e diretto da Nino Graziano Luca. Personaggi del mondo della cultura e dello spettacolo, ambasciatori, giornalisti, buyer, imprenditori ed esponenti della nobiltà per una passerella d’eccezione che fa della moda un catalizzatore di costumi, usanze, tradizioni e ideali.

«Il World of Fashion – ha commentato Nino Graziano Luca - lancia un messaggio di speranza: il dialogo tra le culture è possibile se si usano linguaggi della moda e più in generale delle arti». Una filosofia confermata dal backstage alla scena. Dalla perfetta interazione tra gli stilisti all’atmosfera in platea.

Nel corso dell’evento vengono abitualmente consegnati i WORLD of FASHION AWARD agli stilisti partecipanti ed agli Enti e personalità impegnati nella promozione della moda, dell’arte e dei progetti etici. I premi come sempre sono realizzati dal Maestro Orafo del Festival di Sanremo Michele Affidato.

Data di Pubblicazione: 20 gennaio 2019
Categoria: Eventi & Appuntamenti
Argomenti: Moda, Sfilata, AltaRoma, Nino Graziano Luca, bellezza, Fashion