Invio Comunicati Stampa Gratis - WEBcomunicazioni

Festival

Presentata a Roma la 23^ edizione di Moda Movie

La bellissima sala del Cenacolo della Camera dei Deputati, a Roma, ha ospitato stamattina la presentazione nazionale della 23esima edizione di Moda Movie, il progetto che premia il talento nella moda, nel cinema e nell’arte.

A Nino Graziano Luca, storico conduttore di Moda Movie, il compito di introdurre la manifestazione in programma a Cosenza dal 3 all’11 giugno e coordinare gli interventi del direttore artistico Sante Orrico e della responsabile del settore Cinema Loredana Ciliberto, in compagnia della giornalista de Il Sole 24Ore Chiara Beghelli e dell’attrice Jennifer Mischiati, fra gli ospiti di questa edizione.

“Moda Movie è un progetto composito che ha oltrepassato i confini della Calabria – ha esordito Luca - regalando a Cosenza una centralità assoluta, anche grazie ai rapporti virtuosi instaurati con l’Università e con tutte le realtà del posto. A Sante Orrico il merito di aver realizzato un evento di grande pregio, che unisce arte e territorio”.

“Sono felice di essere qui e orgoglioso di essere giunto alla 23esima edizione di Moda Movie, un evento ormai conosciuto in campo internazionale – ha affermato con emozione il patron di Moda Movie –. Anche in questa annualità daremo spazio ai giovani e parleremo delle eccellenze calabresi e di tutto ciò che di positivo c’è nella nostra terra”.

Coniugare fashion e settima arte è da sempre l’obiettivo di Moda Movie, che per questa edizione ha raddoppiato i contest, affiancando a quello per i giovani fashion designer anche quello per videomaker. “In un posto periferico come la Calabria – ha affermato Loredana Ciliberto - diventa difficile parlare di cinema e moda, ma noi ci stiamo riuscendo. Con il tema Folk Bohémien abbiamo chiesto ai partecipanti di raccontare la tradizione con gli strumenti della modernità, con una particolare attenzione alla cultura Arbëreshë, radicata nella nostra regione dal 1400”. Ciliberto si è inoltre soffermata sul nutrito programma della manifestazione che include lo showcase “Moda©Cibo”, due giorni di workshop e un convegno di studi con esperti del settore tessile, di moda, cinema e comunicazione.

Dopo il saluto da parte dell’onorevole Felice Mariani, che ha avuto parole di apprezzamento per l’iniziativa, è intervenuta la giornalista Chiara Beghelli, lieta di partecipare a Moda Movie, che ha definito “un’importante operazione di scouting”, una manifestazione d’avanguardia in grado di suggerire una rete territoriale di settore: “La città di Cosenza è avanti - ha aggiunto - perché la moda è sperimentazione, comunicazione alternativa che arricchisce quella tradizionale”.

Ad arricchire gli interventi la performance di moda con le realizzazioni della vincitrice di Moda Movie 2018, la stilista cinese Xinxy Xu, portavoce di una femminilità orientale ma declinata in chiave contemporanea.

Ha invece raccontato le sue ultime esperienze professionali l’attrice Jennifer Mischiati, nuova stella del cinema italiano, interprete in una produzione internazionale al fianco di Gerard Depardieu, anche lei fra gli ospiti di questa 23esima edizione.

Presenti fra gli altri l’imprenditrice Ino Mantilla, lo stilista Mauro Gala, il curatore d’arte Rosario Sprovieri, la gallerista Myriam Peluso e il videomaker Arbër Agalliu, finalista al concorso registi di Moda Movie 2019.

Al termine della conferenza i presenti si sono spostati a Palazzo Ferrajoli, antica dimora cinquestesca, dove hanno potuto degustare i prodotti della sezione Sapori Mediterranei, eccellenze enogastronomiche della Calabria.

Data di Pubblicazione: 20 maggio 2019
Categoria: Comunicati Stampa, Eventi & Appuntamenti
Argomenti: Moda Movie, Festival, Roma

"Un Giorno all'improvviso" trionfa alla 15^ edizione del Premio Cinema Giovane & Festival delle Opere prime

Un giorno all’improvviso di Ciro D’Emilio trionfa alla 15^ edizione del PREMIO CINEMA GIOVANE & FESTIVAL DELLE OPERE PRIME, un evento speciale  del Cinecircolo Romano che quest'anno festeggia il “cinquantaquattresimo anno di attività. Il Film di D’Emilio conquista non solo il premio principale, quello attribuito dal pubblico, ma anche quello attribuito dagli studenti che visionano i tre film in concorso in matinée, nell’ambito delProgetto di Educazione al Cinema d’Autore e dell’Alternanza Scuola Lavoro, il Premio per Migliore Attrice, ad Anna Foglietta, alla sua migliore interpretazione di sempre, ed il Premio per Migliore Trucco, ad Emanuela Passaro. Fanno incetta di riconoscimenti anche gli altri due film in concorsoLa terra dell’abbastanza di Damiano e Paolo D’Innocenzo, che coglie la Menzione speciale della Giuria ed il Premio per la Migliore Fotografia a Paolo Carnera, eRide di Valerio Mastandrea conquista il Premio per la Migliore Sceneggiatura, allo stesso Mastandrea e ad Enrico Audino, ed il premio per il Migliore Montaggio a Mauro Bonanni.

Completano il programma del Festival delle opere Prime i film selezionatiSaremo giovani e bellissimi di Letizia Lamartire (Premio per i Migliori Costumi alla esordiente Fiordiligi Focardi)Beate di Samad Zarmandili, Il tuttofare di Valerio Attanasio (Premio per Migliore Attore a Guglielmo Poggi)Hotel Gagarin di Simone Spada (Premio per la Migliore Sceneggiatura al regista e a Lorenzo Rossi Espagnet, Premio per la Migliore Scenografia a Luisa Iemma e Premio per i Migliori Effetti visivi a Amedeo Califano e Bruno Albi Marini)Manuel di Dario Albertini (Premio per la Migliore Regia)In viaggio con Adele di Alessandro Capitani (Premio per le Migliori Musiche a Michele Braga.

Il Premio per  Migliore Produttore è stato attribuito a Carlo Brancaleoni di Rai Cinema.

Hanno completato il novero dei premi quelli andati alle migliori recensioni degli studenti : Arianna Iemma, ISIS “Majorana-Fascitelli” di Isernia IIIA L.C. per il Progetto di Educazione al Cinema d’Autore, e Chiara Mastroddi III C LSA ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE PACINOTTI – ARCHIMEDE per la Alternanza Scuola Lavoro

Di Seguito le recensioni degli studenti, le Motivazioni e alcune foto della Cerimonia di Premiazione (di Gianpaolo DArpino), per la quale la sala del Cinema Caravaggio è stata stracolma.

I numeri del Festival delle opere prime sono tutti da record ed in netto miglioramento rispetto alla precedente edizione: 12 proiezioni tutte sold out, 62 segnalazioni della stampa specializzata e non, oltre 400 studenti, 19 premi attribuiti, 6 accrediti stampa.

A quindici anni dalla nascita, l’evento può vantare un albo d’oro di tutto rispetto che vede tra i premiati: Saverio Costanzo, Edoardo Leo, Beppe Fiorello, Vinicio Marchioni, Donatella Finocchiaro, Micaela Ramazzotti, Valeria Golino, Riccardo Scamarcio, Giuseppe Battiston, Valentina Lodovini, Sabrina Impacciatore, Fausto Brizzi, Edoardo Falcone, Alice Rohrwacher, Laura Bispuri, Francesco Miccichè, Sidney Sibilia, Marco Danieli, Andrea Magnani, Nicola Nocella, Andrea De Sica.

Data di Pubblicazione: 22 marzo 2019
Categoria: Comunicati Stampa, Eventi & Appuntamenti
Argomenti: Cinema Giovane, Cinecircolo Romano, Festival,

Arriva dal 9 al 12 Maggio a Valmontone la I° Edizione dell’Asylum Fantastic Fest

Si svolgerà dal 9 al 12 maggio 2019 la I edizione dell’Asylum Fantastic Fest, progetto realizzato dall’Officina d’Arte OutOut, con il Contributo del Comune di Valmontone.​
L’AFF è un Festival che mira ad unire non solo cinema, arti visive, musica, arti performative e letteratura, ma anche il mondo dell’animazione e del fumetto con la realizzazione di uno street food dedicato all’universo noir.
Lo scopo principale dell’Asylum Fantastic Fest è fornire reale visibilità e sostegno alle eccellenze della creatività horror e fantasy, promuovendo realtà e opere che siano in grado di fornire nuove letture contenutistiche e soprattutto porsi in confronto con i nuovi linguaggi 2.0. La ricerca di nuove tendenze e l’apertura a bacini attualmente non massificati, permette di garantire la realizzazione di un Festival capace di porsi come punto di riferimento pluriennale per una corrente da sempre in cerca di stimoli e sviluppi. Un evento che vuole porsi come occasione per stimolare la collaborazione tra giovani artisti italiani e internazionali, proponendo momenti di incontro e di scambio per le sezioni presenti al Festival. Tra i primi confermati: Pupi Avati, Marco Werba, Ivan Zuccon, Antonio Tentori, Ruggero Deodato, Sergio Stivaletti, Luciano Tovoli, Luigi Cozzi.

Saranno inoltre assegnati i seguenti Asylum alla carriera:

  • Cinema: Pupi Avati
  • Musica:  Marco Werba
  • Fotografia: Luciano Tovoli
  • Letteratura: Ramsey Campbell
  • Effetti speciali: Sergio Stivaletti.

Diverse sono le sezioni previste in questa Prima Edizione che si svolgerà nel suggestivo e affascinante Palazzo Doria Pamphilj e in piazza Umberto Pilozzi:

Cinema
La Giuria di questa prima edizione è composta dal regista Dario Argento (Presidente), dallo sceneggiatore Antonio Tentori, dai giornalisti Roberto E. D’Onofrio e Emanuele Rauco.
Oltre alle proiezioni dei Film (lunghi e corti) selezionati in questa Prima Edizione dell’Asylum Fantastic Fest, vi saranno alcune proiezioni speciali (alcune ancora in via di definizione) che saranno:​
Suspiria (alla presenza del M. Dario Argento e del Direttore della Fotografia Luciano Tovoli); L’Arcano Incantatore (alla presenza del M. Pupi Avati); Rabbia Furiosa (alla presenza del regista ed effettista Sergio Stivaletti); Herbert West: Re-Animator (alla presenza del regista Ivan Zuccon); infine, in Anteprima Europea sarà presentato PoP Black Posta del regista Marco Pollini.

Arti performative
Collocata negli appositi spazi messi a disposizione, verranno allestite le mostre: Asylum – La Paura come Arte, Collettiva Internazionale che vedrà la presenza di 60 artisti contemporanei che hanno rappresentato, ciascuno a proprio modo, il concept della paura, e l’Expo 30 anni di Splatter!, esposizione dedicata alle tavole della celebre rivista Splatter. Inoltre, sarà prevista una grande sorpresa dal mondo degli effetti.

Letteratura
Altra sezione di rilievo di questa prima edizione dell’Asylum Fantastic Fest è la letteratura e il fumetto. Diverse le Case Editrici presenti (Art Digiland, Shatter, Nero Caffè, Npe Edizioni, Kipple Edizioni, etc.) e numerosi i volumi che verranno presentati. Tra i primi confermati: la presenza del Maestro europeo del brivido Ramsey Campbell che incontrerà il pubblico e presenterà la sua ultima novella Getting Through (Asylum Press Editor) e dello scrittore, disegnato, musicista Paolo Di Orazio, che realizzerà in esclusiva per il Festival, un reading in musica di Debbie [la strana].

Fumetti
Con l'apporto di Proxima, diretta da Marco Frassinelli, sarà allestito uno spazio dedicato ai fumetti. Presenti diverse Case Editrici in via di definizione e alcuni tra i principali artisti di settore che realizzeranno tavole live per i presenti raccontando l'universo del disegno.

Musica
In esclusiva per l'Asylum Fantastic Fest, il compositore M.° Marco Werba si esibirà in "Night Horror Music", concerto per pianoforte su stralci cinematografici, ripercorrendo alcuni dei più terrificanti film horror contemporanei.

Teatro
La compagnia X-pression presenterà il progetto Aperitivo con Insetti, divertissement liberamente ispirato all’opera di Stefano Benni con musiche originali eseguite dal vivo. Parleranno gli insetti: grilli, ragni, scarafaggi, farfalle, l’ape operaia e la zanzara in un esilarante ed ironico susseguirsi di situazioni fin troppo umane.  Noi “vertebrati tetrapodi della classe mammalia dell’ordine dei primati ominoidei bisessi” non siamo in armonia tra noi, ci distruggiamo a vicenda e, non contenti delle guerre tra umani, sterminiamo anche la meravigliosa varietà della natura. Ma attenti!!! “Guardate alla finestra. Il sole è oscurato da miliardi di sciami. Guardate sotto i vostri piedi… c’è una macchia nera che si stende, il mare delle blatte…”

Game
Un evento esclusivo per gli appassionati di Escape! La Zombie Escape, principale organizzazione di Escape Rome, organizzerà Ghost, evento unico nel proprio genere. Nelle segrete del palazzo seicentesco Doria Pamphilj, i giocatori avranno 60 minuti di tempo per liberare il fantasma, ma non saranno soli... Nelle segrete, si sà, vivono gli Zombie... La sola Escape Room italiana con attori dal vivo.
Presentato in esclusiva europea il nuovo videogame Aigor Escape From Bishop, classico Punta e Clicca Top Down. Sviluppato da Tarabakti Games in sinergia con Muse Production. Il personaggio dello Zio Aigor, Zombie cafone, donnaiolo e caustico, ideato da Aronica Serena, è stato trasportato nel mondo ludico dei videogames utilizzando le tecnologie di ultima generazione per le fasi di sviluppo, ma mantenendo un mood più vicino al mondo dei retrogames.

Enogastronomia
In collaborazione con il Comune di Valmontone si sta avviando l’organizzazione di un polo enogastronomico di promozione della Street Food che si terrà in Piazza Umberto Pilozzi e che vedrà coinvolti i truck del cibo, provenienti da diverse regioni italiane. Ad ognuna di queste api verrà data la possibilità di preparare una pietanza esclusiva per l’Asylum Fantastic Fest.

Data di Pubblicazione: 18 marzo 2019
Categoria: Comunicati Stampa, Eventi & Appuntamenti
Argomenti: Cinema, Festival, Asylum Fantastic Fest, Horror,

Nasce il MOFF - Mobile Film Festival, riservato a smart-metraggi realizzati esclusivamente con smartphone o tablet

Al via la I^ edizione del MOFF – Mobile Film Festival, organizzato da The Business Factory, e riservato a smart-metraggi realizzati esclusivamente con smartphone o tablet, della durata massima di 90 secondi. I video realizzati potranno essere consegnati “come girati” o ridotti a durata attraverso il montaggio. Lo smart-metraggio realizzato deve essere originale e pensato, nella sua sceneggiatura, dalla persona fisica che lo realizza. Potranno essere muti o parlati, realizzati in qualsiasi lingua, a colori o in bianco e nero, con o senza partecipazione di attori. Ogni partecipante potrà inviare fino ad un massimo di 3 smart-metraggi.

La selezione ufficiale dei video in concorso sarà fatta dall’Organizzazione sulla quale saranno chiamati a votare sia il pubblico che una Giuria (in fase di composizione) che vedrà coinvolti personaggi del mondo del cinema, della televisione, della comunicazione, della creatività.

Il pubblico esprimerà il proprio voto attraverso i “like” sulla piattaforma Youtube, sui Social Network Instagram e Facebook (rispettivamente nei canali ufficiali MOFF). Il Festival decreterà le seguenti categorie vincitrici:

  • Miglior Smartmetraggio (Giuria)
  • Migliore Regia (Giuria)
  • Migliore Sceneggiatura (Giuria)
  • Migliore interpretazione Maschile (Giuria)
  • Migliore interpretazione Femminile (Giuria)
  • Migliore Smartmetraggio (Pubblico)

Il concorso terminerà il 30 luglio, data ultima per l’invio del materiale richiesto.

Per consultare l’intero regolamento: www.moff.online

Data di Pubblicazione: 27 febbraio 2019
Categoria: Comunicati Stampa, Eventi & Appuntamenti
Argomenti: Cinema, Moff, Festival, Smartphone,