Invio Comunicati Stampa Gratis - WEBcomunicazioni

Capalbio Libri

Capalbio viene riconosciuta “Città che legge”

Il Comune di Capalbio ottiene la qualifica di “Città che legge”, il circuito del Centro per il Libro e la Lettura (Cepell) che promuove e valorizza quelle Amministrazioni comunali impegnate a svolgere con continuità sul proprio territorio politiche pubbliche di promozione della lettura.

L’iniziativa promossa dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, d’intesa con l’ANCI – Associazione Nazionale dei Comuni Italiani, vuole riconoscere e sostenere la crescita socio-culturale attraverso la diffusione della lettura come valore riconosciuto e condiviso, in grado di influenzare positivamente la qualità della vita individuale e collettiva.

Dei 520 Comuni che hanno partecipato all’Avviso per la qualifica di Città che legge, pubblicato il 5 dicembre 2016, solo 363 hanno dimostrato di possedere i requisiti richiesti: Capalbio è tra questi. L’elenco completo delle città che leggono è consultabile da oggi sul sito www.cepell.it. 

Una “Città che legge” garantisce ai suoi abitanti l’accesso ai libri e alla lettura, ospita festival, rassegne o fiere che mobilitano i lettori e incuriosiscono i non lettori, partecipa a iniziative congiunte di promozione della lettura tra biblioteche, scuole, librerie e associazioni e aderisce a uno o più dei progetti nazionali del Centro per il Libro e la Lettura (Libriamoci, Maggio dei libri, In Vitro).

Capalbio, grazie a Capalbio Libri, il festival sul piacere di leggere fa già parte da alcuni anni del network “Le città del libro” del Cepell che riunisce le principali manifestazioni letterarie italiane e le eccellenze nel campo della promozione della lettura. Festival, fiere, saloni che rappresentano modelli e metodologie di promozione della lettura sul territorio, tutti caratterizzati da particolare rilevanza e innovatività.

«​Sono orgoglioso di questo importante riconoscimento perché testimonia la vitalità della nostra comunità – commenta il Sindaco di Capalbio Luigi Bellumori Per noi sarà un ulteriore stimolo a favorire iniziative che facciano

Data di Pubblicazione: 15 aprile 2017
Categoria: Comunicati Stampa, Libri & Editoria
Argomenti: capalbio, libri, Capalbio Libri, città

Orchestra operaia a Capalbio Libri 2014

Lunedì 4 agosto, alle ore 22:00, al festival Capalbio Libri (Grosseto) in piazza Magenta si è esibita l' Orchestra Operaia: quattordici musicisti e quattro arrangiatori, che hanno dato vita a un nuovo metodo di costruire possibilità di lavoro e sviluppare la tradizione dell'orchestra.
Esibitisi sotto la direzione del maestro Massimo Nunzi, compositore, arrangiatore, musicologo e trombettista, l' Orchestra Operaia è costituita da due trombe, due tromboni, quattro sax, un piano, una chitarra, un basso, una batteria, una voce, quattro arrangiatori ed un direttore d'orchestra.
È possibile rivedere il concerto sul canale YouTube ufficiale di Capalbio Libri 2014  www.youtube.com/channel/UC5fxd6l0XYxzH95FvivoWuA  (il servizio video è a cura della giornalista Roberta Spinelli)

Data di Pubblicazione: 6 agosto 2014
Categoria: Arte & Cultura, Musica & Concerti, Libri & Editoria
Argomenti: Capalbio Libri, Massimo Nunzi, Orchestra Operaia

Giulio Scarpati a Capalbio Libri per presentare "Ti ricordi la casa rossa?" (Mondadori)

Domenica 3 Agosto, alle 19:00, Giulio Scarpati racconta a Capalbio Libri 2014 il suo primo libro “Ti ricordi la casa rossa. Lettera a mia madre”, edito da Mondadori. L'attore racconta a Capalbio Libri, il festival sul piacere di leggere ideato e diretto da Andrea Zagami, il suo viaggio della memoria e degli affetti. Lo fa senza riserve per non lasciare che la malattia “disconnetta” sua madre dal mondo, da lui, dalla famiglia.
L'infanzia, le vacanze all'isola di Linosa, l'impegno politico giovanile, la passione per il teatro e il cinema. Giulio Scarpati “riracconta” a sua madre, in un memoir intenso e commovente, i ricordi della Casa Rossa delle vacanze in Cilento, il cuore della memoria condivisa di una famiglia, dove ruotano gli aneddoti più divertenti e anche i più malinconici. Sul palco con Giulio Scarpati ci saranno Andrea Purgatori - firma dell'Huffington Post e sceneggiatore di cinema e televisione - Beppe Cottafavi, già direttore della rivista Comix, editor di lungo corso e autore di numerosi programmi televisivi di successo, e Mario Puoti , psichiatra e psicoterapeuta.
Sarà possibile seguire tutta la manifestazione anche su Facebook (www.facebook.com/CapalbioLibri) e Twitter ( #CapalbioLibri ), nonché tramite il canale YouTube ufficiale www.youtube.com/channel/UC5fxd6l0XYxzH95FvivoWuA (tutti i servizi video sono cura della giornalista Roberta Spinelli).

Data di Pubblicazione: 2 agosto 2014
Categoria: Libri & Editoria
Argomenti: Giulio Scarpati, Capalbio Libri, Ti ricordi la casa rossa

Capalbio Libri 2014

Presentato al Palazzo della Provincia di Grosseto (GR), Capalbio Libri 2014 , "il festival sul piacere di leggere"; giunto con successo alla sua ottava edizione, l'evento è stato organizzato dall’agenzia di comunicazione Zigzag in collaborazione con il Comune di Capalbio con il Patrocinio del Ministero dei beni e delle attività culturali e del Turismo, di Regione Toscana, Provincia di Grosseto e Comune di Capalbio.

Per maggiori informazioni sulla manifestazione, potete visitate il sito ufficiale www.capalbiolibri.it o seguirlo tramite il suo canale YouTube ufficiale www.youtube.com/channel/UC5fxd6l0XYxzH95FvivoWuA (servizi video a cura della giornalista Roberta Spinelli ).

Data di Pubblicazione: 27 luglio 2014
Categoria: Libri & Editoria
Argomenti: Capalbio Libri, 2014, libri, presentazione