Invio Comunicati Stampa e Notizie - WEBcomunicazioni.it
Invio Comunicati Stampa e Notizie

Cori (LT): gli Sbandieratori delle Contrade alla volta della Turchia

Gli Storici Sbandieratori delle Contrade di Cori sono reduci dalla trasferta di giugno in Porto Rico, dove hanno partecipato alla edizione inaugurale dell’International Folklore Festival di Rincón, ma sono già pronti a ripartire.

Questa volta il gruppo di ragazzi si sposterà invece verso Est, alle porte dell’Europa, in Turchia, presso Istanbul. Il Büyükçekmece Culture and Art Festival è alla diciottesima edizione ed è organizzato anch’esso, come il festival portoricano, con il patrocinio del CIOFF. La partenza è prevista per il 28 Luglio e per sette giorni la cultura corese della bandiera sarà esportata lungo le rive del Bosforo, alla presenza delle autorità locali del quartiere europeo di Istanbul caratterizzato alla fusione della cultura Bizantina e Araba.

Tra un’esibizione e l’altra i giovani ragazzi di Cori potranno visitare con l’accompagnamento dell’organizzazione locale la città, riconosciuta in tutto il mondo per le sue bellezze, e assaporare il clima di commistione culturale che questo porto tra Asia e Europa evoca. Parteciperanno alla manifestazione ben ventisette gruppi provenienti da tutti i continenti, più palchi nelle diverse zone della città ospiteranno in contemporanea le delegazioni straniere con le loro danze e musiche.

Il clima del festival si connota poi di elementi integrazione interculturale, come la cerimonia in cui verrà piantato un albero da tutte le delegazioni, un seme da veder crescere insieme nel segno della pace, o il momento della crociera sullo Stretto del Bosforo, dove si apprezzerà la città da un punto di vista diverso.

Questa è soltanto l’ultima delle fatiche del gruppo degli Storici Sbandieratori delle Contrade di Cori, che ogni anno continua la propria missione di rendere alla portata di tutti i giovani associati esperienze fuori dal comune, in posti che anche chi è più abituato a viaggiare fatica a raggiungere.

L’anno scorso si era concluso con la partenza per Kuala Lumpur, in Malesia, a dicembre, successivamente il gruppo ha preso parte al Carnevale dei Fiori di Sanremo, uno dei più grandi d’Europa, per poi ripartire per la già citata trasferta in Portorico. Dopo il festival in Turchia, l’Associazione ha già annunciato la partecipazione anche al Festival degli Artisti di Strada di Aiya Napa, sull’isola di Cipro, prevista per Ottobre, in attesa di nuove importanti manifestazioni che accoglieranno con piacere la delegazione corese.

L’importanza del senso di appartenenza e l’impegno negli allenamenti settimanali permette alla squadra di essere unita sia dentro che fuori dal palco, l’armonia e la sincronia dello spettacolo fa da eco all’armonia del gruppo. Il suono cadenzato e militare dei tamburi, gli squilli soavi delle chiarine, il rigore storico dei costumi, queste solo le caratteristiche che rendono omaggio alla storia e alla cultura della città di Cori e la celebrano in tutto il mondo.

Marco Cioeta
marco.cioeta@hotmail.it

© webcomunicazioni.it. Riproduzione Riservata

← Torna alla Prima Pagina