Invio Comunicati Stampa e Notizie - WEBcomunicazioni.it
Invio Comunicati Stampa e Notizie

Riprende l'attività del Centro Studi d'Arte con l'open week e con nuove collaborazioni

Dopo una brevissima pausa estiva, utile comunque a concretizzare nuove collaborazioni, riprende l’attività de Il Magazzino Centro Studi d’Arte, che aveva chiuso lo scorso anno nel mese di luglio, con il saggio sui Doors e con gli esami delle diverse classi.

Il progetto delle “scatole artistiche” dalle quali attingere per sviluppare ogni forma di arte, ideato dal direttore Vincenzo Persi, prosegue con nuovo vigore e con un’offerta decisamente ampliata. In questa ottica si inquadrano le nuove collaborazioni con la compagnia Le Colonne, diretta da Giancarlo Loffarelli, che gestirà il settore teatrale per bambini e ragazzi, mentre lo stesso Loffarelli, insieme a Vincenzo Persi, realizzeranno un interessante corso di danza e teatro. Le novità, però, non si fermano qui. Nelle ultime settimane sono stati perfezionati gli accordi con l’associazione sportiva “Ritmicando”, che utilizzerà due giorni la settimana le strutture de Il Magazzino in via Fanfara 66, e con la palestra “SportVillage”, nella quale Il Magazzino gestirà il settore di formazione della danza.

Un altro tassello importante dopo i corsi alla Top Fitness di Sezze scalo e quelli alla palestra comunale di Roccagorga, che naturalmente proseguiranno anche in questa stagione. Per iniziare nel migliore dei modi l’anno di studi e di formazione su tutte le discipline coperte, la direzione de Il Magazzino ha aperto l’open week, che permetterà a tutti di provare ogni lezione di danza, teatro e musica (con una sala prove che ormai è diventata un punto fisso per le band locali e non solo), per poi poter scegliere la propria strada. Soddisfazione, in attesa di svelare anche i nuovi programmi della GKO Company, è stata espressa da Vincenzo Persi, direttore artistico de Il Magazzino, che ha spiegato: “Iniziamo una nuova stagione forti dell’esperienza maturata lo scorso anno, il primo anno della nuova struttura che ci ha regalato tantissime soddisfazioni.

Ci manteniamo e ci atteniamo al programma originale, quello delle scatole artistiche, cercando di coinvolgere non solo le persone, ma tutte le realtà che, come noi, cercano di vedere oltre, puntando sulla formazione completa e professionale, nel nome dell’Arte. I risultati raggiunti, il numero di persone che ci accompagna in questa avventura e le nuove forma di collaborazione messe in piedi in questi mesi, testimoniano la bontà dei nostri prodotti”.

© webcomunicazioni.it. Riproduzione Riservata

← Torna alla Prima Pagina