Invio Comunicati Stampa e Notizie - WEBcomunicazioni.it
Invio Comunicati Stampa e Notizie

‘Note in Vigna’ a Cori con il duo ‘I Giardini di Marzo’

Domenica 18 Settembre, dalle ore 18:00, nell’Azienda Agricola Biologica Marco Carpineti il concerto&degustazione targato ‘Adesso APS’.

Odori, sapori e suoni in un evento unico, capace di stimolare (in) tutti i sensi. Dopo il successo dello scorso anno, ‘Adesso APS’, associazione pontina impegnata ad incentivare lo sviluppo sociale, culturale ed economico del territorio, ripropone a Cori la rassegna concertistica & degustazione ‘Note in Vigna’, che farà tappa domenica 18 Settembre, alle ore 18:00, nella splendida cornice dell’Azienda Agricola Biologica Marco Carpineti. L’evento è già sold out da parecchi giorni.

Immerso nella terra, al suggestivo calar del sole, ‘I Giardini di Marzo’, il duo voce e chitarra composto da Frank Onorati e Mario Masaracchio, proporrà il risultato musicale scaturito da un intenso e raffinato lavoro di rivisitazione dei brani più significativi della coppia Battisti - Mogol.  Un progetto nato 9 anni fa per sperimentare le variazioni infinite che possono essere apportate ai brani che hanno scritto parte della storia della musica leggera Italiana, arricchendoli di un sound personale, vivace ed accattivante.

Un’esperienza sensoriale indimenticabile che proseguirà con una degustazione delle tipicità enogastronomiche dell’Azienda Agricola Biologica Marco Carpineti, importante realtà vitivinicola locale, esempio virtuoso di agricoltura biologica e biodinamica applicata al recupero e alla valorizzazione dei vitigni autoctoni, per un prodotto finale di estrema qualità e salubrità, conosciuto ed apprezzato anche fuori dai confini nazionali.

L’appuntamento si inserisce nell’ambito degli omaggi spontanei che si stanno susseguendo in tutta Italia a Lucio Battisti nel 18° anniversario della morte, avvenuta il 9 Settembre 1998. Colui che rappresenta ancora oggi uno dei più grandi, innovativi ed influenti cantautori italiani era nato il 5 Marzo 1943. Apparteneva dunque a quella generazione venuta al mondo nei primi anni ‘40 e che, attraverso la musica, ha cambiato il mondo.

© webcomunicazioni.it. Riproduzione Riservata

← Torna alla Prima Pagina