Invio Comunicati Stampa Gratis - WEBcomunicazioni
Invio Comunicati Stampa Gratis

Natura & Alimentazione

Le aziende Molino ‘7cento e Marco Carpineti di Cori (LT) tra le migliori 500 produttrici di olio extravergine al mondo

Molino ‘7cento e Marco Carpineti (Cori - LT) sono tra le migliori 500 aziende produttrici di olio extravergine al mondo. Ad attestarlo è FLOS OLEI 2019, la guida, giunta alla decima edizione, unanimemente considerata la più importante pubblicazione di settore a livello internazionale. Redatta in doppia lingua, italiano-inglese e italiano-cinese, comprende una panoramica sull’olivicoltura nei 5 continenti, per un totale di 52 Paesi. È la prima guida a respiro internazionale dedicata alle aziende di produzione olearia di tutto il mondo e ai loro oli extravergine di oliva selezionati con criteri di assoluto rigore da un panel di esperti assaggiatori coordinato da Marco Oreggia, curatore del volume. Sarà presentata ufficialmente a dicembre.

Entrambi gli EVOO coresi inseriti nella Flos Olei 2019, il MOLÌ di Molino ‘7cento (punteggio 86) e il MO ’MO’ di Carpineti (punteggio 85), sono prodotti dai frutti di oliveti centenari, 100% cultivar Itrana.

L’Azienda Agricola Molino ‘7cento, che per la molitura delle olive si avvale del frantoio La Valle dell’Usignolo, si sta rapidamente imponendo grazie alla passione dei professionisti che vi lavorano e punta tutto sulla qualità di prodotti unici, come la zafferano di Cori, e frutti antichi, come la pera Abate e la mandorla Tuono. L’azienda coltiva solo piante autoctone del territorio, nel rispetto dei cicli naturali di produzione, seguendo e innovando continuamente le metodologie dell’agricoltura biologica. Essendo un’azienda giovane, è ancora sottoposta al regime di conversione dall’agricoltura comune a quella biologica. Rispettando già ad oggi la normativa prevista per l’agricoltura biologica, otterrà a breve la relativa certificazione (www.molino7cento.it).

L’Azienda Marco Carpineti è una conferma tra le realtà coresi e pontine. Appartenente alla famiglia Carpineti da diverse generazioni, dal 1986 è Marco che, spinto da autentica passione e dal desiderio di vivere in un ambiente intatto, ne prende in mano le redini e ne fa un’azienda modello. Il cambiamento più rilevante è stato senza dubbio l’adozione nel 1994 dei metodi di agricoltura biologica, frutto della volontà di realizzare prodotti veramente sani. L’azienda, nota a livello nazionale e internazionale soprattutto per i suoi vini, ha una produzione di EVOO minore per quantità rispetto a quella vitivinicola ma certamente non per qualità, come dimostra l’inserimento nella Flos Olei 2019 (www.marcocarpineti.com).

Dal 15 al 27 Ottobre 2018: corso CAPOL per Assaggiatori di Olio

Dal 15 al 27 Ottobre 2018, presso il Consorzio ASI di Latina. 7 giornate formative per un totale di 35 ore. Novità dell’edizione 2018: il modulo dedicato alle proprietà nutraceutiche dell’olio extravergine di oliva.

Nell’ambito delle proprie attività formative il CAPOL – Centro Assaggiatori Produzioni Olivicole Latina, in collaborazione con l’ASPOL -Associazione Provinciale Produttori Olivicoli Latina, organizza il Corso professionale riconosciuto per Assaggiatori di Olio Vergine ed Extravergine d’oliva - edizione 2018, rivolto a produttori, frantoiani, commercianti del settore, ristoratori, tecnici e appassionati. L’iniziativa è patrocinata dalla Camera di Commercio di Latina e dal Consorzio per lo Sviluppo Industriale Roma-Latina.

Gli incontri si svolgeranno dal 15 al 27 Ottobre presso la Sala Conferenze ASI (Strada Carrara 12/A, Località Tor Tre Ponti, Latina). Sono previste 7 giornate formative (15, 17, 19, 20, 23, 25, 26, 27 Ottobre) per una durata complessiva di 35 ore. La domanda, debitamente compilata su apposito modello e corredata dalla fotocopia di un documento d’identità, dovrà pervenire al CAPOL per e-mail (capol.latina@gmail.com) oppure tramite Fax (0773.690979). Contatti: 3298120593 e Pagina Facebook del CAPOL.

In programma laboratori pratici di assaggio e analisi organolettica, visita didattica in frantoio, lezioni teoriche sul quadro normativo nazionale e comunitario e utili approfondimenti sui metodi di valutazione sensoriale degli olii e sulle tecniche di coltivazione, trasformazione, confezionamento, etichettatura e conservazione. Quest’anno è stato introdotto un modulo dedicato alle proprietà nutraceutiche dell’olio extravergine di oliva.

Interverranno in aula: Luigi Centauri, Presidente del CAPOL e Capo Panel CAPOL; Alberto Bono, agronomo; Paolo Mastrantoni,consulente per le aziende olivicole; Maurizio Servili, professore ordinario dell’Università degli Studi di Perugia - Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari ed Ambientali; Alessandro Rossi, Presidente LILT Sez. Latina - Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori; il team diassaggiatori professionisti del CAPOL.

Al termine del percorso si svolgerà la cerimonia ufficiale di chiusura dei lavori presenziata dalle autorità territoriali. Tutti gli iscritti riceveranno l’attestato di partecipazione mentre a coloro i quali hanno superato le prove d’esame verrà consegnato il diploma di Idoneità Fisiologica che permetterà agli interessati di accedere al 2° livello, necessario per l’iscrizione all’Elenco nazionale di tecnici ed esperti degli oli di oliva vergini ed extravergini.

L'Azienda Cosmo Di Russo è la vincitrice del concorso “RE ConsumatoRE” 2018 tutto dedicato all’olio extravergine d’oliva della provincia di Latina

Il monocultivar Itrana dell’Azienda Agricola Cosmo Di Russo di Gaeta è “Il RE ConsumatoRE” 2018, vincitore della 3^ edizione dell’omonimo concorso locale organizzato dal CAPOL (Centro Assaggiatori Produzioni Olivicole Latina) e dedicato all’olio extravergine d’oliva della provincia di Latina, territorio che ha nell’Itrana la sua cultivar autoctona, un unicum nel panorama dell’olivicoltura, caratterizzata dalla duplice attitudine nella triplice variante a due D.O.P. (olio extravergine d’oliva D.O.P. Colline Pontine e Oliva Gaeta D.O.P. da mensa).

Questo il profilo – sensoriale ed organolettico – del nuovo RE ConsumatoRE, come delineato dal Panel di Assaggiatori professionisti del CAPOL, guidato dal capo panel e presidente del CAPOL Luigi Centauri: “Olio dal carattere deciso, dotato di grande personalità, che offre all’olfatto sentori di pomodoro verde ed erbe balsamiche. Al gusto è deciso, dotato di intense note balsamiche e vegetali, in armonia con amaro e piccante.” Sul podio anche l’Azienda Agricola Casino Re di Sonnino (2^) e l’Azienda Agricola I Lori di Cori (3^).

La competizione si è svolta dal 27 al 30 Settembre nell’ambito della Secolare Fiera di San Michele a Sermoneta, dove il CAPOL aveva allestito uno stand promozionale delle eccellenze olivicole ed olearie pontine. La giuria era composta dai consumatori, che attraverso il consumer test hanno decretato la classifica finale degli oli concorrenti, mediante assaggio “alla cieca” e percezione tramite i sensi delle caratteristiche dei prodotti esposti nell’apposito banco. La cerimonia di premiazione si è tenuta nella serata conclusiva della manifestazione.

A Cori (LT), riqualificazione e valorizzazione del Parco "Verdeazzurro"

In cantiere la realizzazione di un’area ludica delimitata da una staccionata, con una torre combinataarrampicata e scivolo e due altalene, di cui una per disabili. Verrà implementato l’impianto di illuminazione esistente mediante la risistemazione dei punti luce usurati e l’installazione di un nuovo lampione all’interno di una panchina in muratura costruita ex novo.

Dopo aver realizzato nei mesi scorsi lo spazio giochi per bambini nel giardino pubblico di piazza Signina, l’Associazione “Cori e Giulianello in Rete”, costituita da 45 operatori economici del territorio - commerciali, artigiani, turistici e dei servizi – in accordo con il Comune di Cori, ente supervisore, provvederà con finanziamento regionale ad un’opera simile di riqualificazione e valorizzazione del parco comunale “Verdeazzurro” tra piazza della Fontanaccia e Via Don Silvestro Radicchi a Giulianello.

I lavori preventivati inizieranno a giorni e si concretizzeranno in un’area ludica esagonale, delimitata da una staccionata in legno, entro la quale verranno posizionati una torre combinata con arrampicata e scivolo e due altalene, di cui una per disabili. Inoltre si procederà all’implementazione dell’impianto di illuminazione esistente mediante la risistemazione dei punti luce usurati e l’installazione di un nuovo lampione all’interno di una panchina in muratura costruita ex novo.

L’intervento andrà a migliorare ed incrementare la fruibilità e la sicurezza generale del sito. Il progetto del Geom. Edoardo Ciuffa è stato approvato in settimana dalla Rete di Imprese, a fIrma del Presidente Rinaldo Costantini, e dalla Giunta Municipale a nome del Sindaco Mauro De Lillis, con l’avallo dell’Ufficio tecnico, dell’Assessore ai LL.PP. Ennio Afilani e della Delegata alle AA.PP. Annamaria Tebaldi. Il cantiere sarà affidato a Urban Design, ditta fornitrice, ed M. A. Costruzioni S.R.L. di Massimiliano Altobelli, impresa esecutrice.