Invio Comunicati Stampa Gratis - WEBcomunicazioni

Natura & Alimentazione

Capalbio (GR) promuove l'Ecosostenibilità con il Terzo Giro e-Bikers Capalbio 2019

In occasione della settimana europea della mobilità sostenibile, l’Associazione M.I.S.T.A (Mobilità Intermodale Sostenibile per la Tutela dell’Ambiente) promuove Giro e-Bikers, terza manifestazione del Progetto “Mobilità Intermodale e sviluppo sostenibile” nel territorio della Regione Toscana. La manifestazione, non competitiva, avrà luogo Domenica 15 Settembre 2019 con appuntamento alle ore 9:00 presso il Villaggio M.I.S.T.A da cui si parte alle ore 11:00.

I partecipanti possono prendere parte al raduno sportivo con la propria bicicletta oppure noleggiare una e-bike presso il Villaggio M.I.S.T.A, ad un costo promozionale di 10 euro per l’intera giornata.

Un’iniziativa ideata e promossa da M.I.S.T.A. e sostenuta dal Comune di Capalbio, con il Sindaco Settimio Bianciardi in prima fila.

«​Integrare l’offerta con la diffusione delle e-Bikers rappresenta un naturale sviluppo del nostro impegno volto a valorizzare il territorio e lo sport. Inoltre, il Comune sta lavorando per rendere ciclabile la Strada Litoranea e alla realizzazione di piste ciclabili per l’accesso al mare in modo che sia più facile per i villeggianti spostarsi durante la permanenza nelle zone interessate», spiega il Sindaco arrivato in sella alla sua e-Bike in occasione della presentazione della manifestazione.

All’incontro è intervenuto anche Stefano Fratini responsabile Direzione Servizi per le Stazioni RFI S.p.A: «La stazione di Capalbio Scalo rappresenta una risorsa inestimabile a cui la Rete Ferroviaria Italiana non può che rivolgere un occhio di riguardo con l’obiettivo di facilitare l’accesso alle zone limitrofe e migliorarne la qualità promuovendo una rete di spostamenti sostenibili.»

Anche Max Lelli, ciclista professionista, è intervenuto riguardo al Terzo Giro e-Bikers Capalbio 2019: «Non solo sarò presente come testimonial ma invito tutti a partecipare a questo raduno soprattutto per i meravigliosi panorami che ci vengono offerti che regaleranno un quid in più agli amanti dello sport e del bike.»

A tessere le lodi della tanto attesa manifestazione del 15 settembre interviene il coordinatore FIAB (Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta) della Toscana Angelo Fedi, rappresentante della più grande associazione ciclo-ambientalista italiana il quale consiglia vivamente di promuovere, particolarmente alle amministrazioni comunali, la mobilità intermodale e sostenibile. Fedi propone a Bianciardi di entrare a far parte dei comuni ciclabili e spiega anche il dettaglio degli itinerari del Terzo Giro e-Bikers Capalbio 2019. FIAB valuta il grado di ciclabilità dei comuni, vale a dire quell’insieme di infrastrutture e azioni che li rendono adatti ad essere vissuti e visitati in bicicletta, uno strumento utile ai cittadini e ai turisti.

Il Presidente di M.I.S.T.A. Maria Claudia Corradi ha infine ringraziato i suoi interlocutori dando appuntamento al terzo Giro e-Bikers Capalbio 2019, non solo agli appassionati di cicloturismo e agli amanti della pedalata assistita ma a tutti coloro che vogliano passare una domenica  tra sport e aria pulita nel cuore della Maremma, accolti dalla generosità dei collaboratori locali che hanno contribuito attivamente all'organizzazione di questa Terza edizione. 

Il programma – l’appuntamento è alle ore 9:00 al Villaggio M.I.S.T.A. in Piazzale Aldo Moro (Capalbio Scalo). Alle ore 9:30 avrà inizio la registrazione dei partecipanti, alle ore 10:00 è previsto il Welcome Coffee offerto da Caffè Station per il “benvenuto”. La partenza è prevista alle ore 11:00 dal Villaggio M.I.S.T.A., l’arrivo a Capalbio, con sosta e visita guidata al Borgo Medioevale è prevista alle 12:30. I partecipanti potranno degustare i prodotti tipici del territorio, offerti da Ristorante – Bar – Il Beverello a partire dalle ore 13:00 in Piazza della ProvvidenzaCapalbio. Alle ore 14:00 si parte verso il mare, dove, alle 14:30 è prevista una sosta allo stabilimento balneare l’Ultima Spiaggia, alle 15:30 altra sosta al WWF Lago di Burano. La manifestazione si conclude alle ore 16:30 con arrivo al Villaggio M.I.S.T.A. di Capalbio Scalo.

Partnership – Le aziende che hanno collaborato, a vario titolo, alla realizzazione di questo terzo Giro e-Bikers Capalbio 2019 sono le Ferrovie dello Stato, la Fiab (Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta), il WWF, la polisportiva Capalbio, il Resort Capalbio, lo stabilimento balneare l’Ultima Spiaggia, il Ristorante-bar Il Beverello, il Caffè Station e lo studio di Ingegneria Egidi.

M.I.S.T.A. (Mobilità Intermodale sostenibile per la tutela dell’Ambientedi cui il Presidente è Maria Claudia Corradi, promuove e diffonde la cultura e l’educazione per una mobilità sostenibile per realizzare il sogno di assicurare il trasporto delle persone e delle merci in armonia tra natura e tecnologia. M.I.S.T.A. è un’Associazione senza scopo di lucro che organizza manifestazioni per promuovere la mobilità sostenibile e favorire una vera mobilità integrata.

Per ulteriori informazioni:

Per effettuare l'iscrizioni:

Bici elettriche gratis a Capalbio (GR)

Il Sindaco di Capalbio, Settimio Bianciardi e l’Amministrazione Comunale si muoveranno per il borgo antico del capoluogo maremmano con le biciclette elettriche messe a disposizione gratuitamente per un periodo sperimentale da MISTA (Mobilità Intermodale per la Tutela Dell’Ambiente)

MISTA sta promuovendo dall'inizio dell'estate la mobilità sostenibile in Maremma e in Toscana con diversi punti di noleggio e di prova. A Capalbio è attivo un punto di noleggio presso la stazione ferroviaria per chi viaggia in treno, che consente di raggiungere le bellissime spiagge di Capalbio in sella alle biciclette elettriche.

In programma il 15 settembre 2019 per la settimana europea della Mobilità il 3* raduno del Girobikers, la manifestazione sportiva amatoriale patrocinata dalla Regione Toscana, ANCI Toscana e Fiab (Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta) per la promozione della Mobilità sostenibile lungo la costa Tirrenica. È possibile effettuare iscrizioni tramite www.girobikers.it

Per ulteriori informazioni:
http://www.comune.capalbio.gr.it/
http://www.associazione-mista.it/

Il CAPOL vi invita all'evento "Se una sera d’estate un assaggiatore..."

Sabato 31 Agosto, dalle ore 17:00, presso il Giardino di Ninfa di Cisterna di Latina (LT), si svolgerà l’iniziativa “Se una sera d’estate un assaggiatore... contro la banalizzazione delle percezioni e la globalizzazione del gusto”, organizzata dal CAPOL (Centro Assaggiatori Produzioni Olivicole Latina), con il patrocinio della Fondazione Roffredo Caetani Onlus, a cura del dott. Giulio Scatolini Capo panel COI (Consiglio Oleicolo Internazionale).

Ci sarà una degustazione guidata ed informata tra le essenze degli oli extravergine d’oliva di qualità, alla scoperta di alcune delle migliori cultivar italiane e spagnole: Itrana (Lazio), Moraiolo (Umbria), Coratina (Puglia), Nocellara (Sicilia) e le varietà iberiche Arbequina (Catalogna, Aragona, Andalusia), Picual (provincia di Jaén), Hojiblanca (Andalusia) e Manzanilla Cacereña (provicie di Càceres, Badajoz, Salamanca, Avila e Madrid).

L’incontro formativo sarà preceduto da una visita guidata del Monumento Naturale Giardino di Ninfa, tra resti architettonici medievali e suggestivi habitat naturalistici e paesaggiastici, e si concluderà con un buffet a base di prodotti tipici del territorio che metterà a confronto l'olfatto deciso dell’oliva delle cultivar italiane rispetto ai profumi della produzione spagnola.

L’evento punta a educare il palato, per riconoscere un olio di qualità e alla portata di tutti – spiega il Presidente del CAPOL e capo panel Luigi Centauri – ma l’intento è anche quello di creare, nel contesto dello splendido Giardino di Ninfa, aperto per l’occasione dal Presidente della Fondazione Tommaso Agnoni, una sorta di spaesamento percettivo causato dalla bellezza del luogo e dalla piacevolezza degli oli assaggiati.

Per la partecipazione è obbligatoria l’iscrizione entro il 28 Agosto, fino ad esaurimento dei posti disponibili (massimo 100 partecipanti). Il prezzo di ingresso è di € 22,00 a persona. Il ricavato sarà destinato alla realizzazione della nuova sala panel del Capol presso i locali del Consorzio Area Sviluppo Industriale Roma-Latina.Contatti: capol.latina@gmail.com, telefono: (+39) 329 812 0593 / 329 109 9593.

CAPOL Latina: corso per Assaggiatori di Olio Vergine ed Extravergine d’oliva

Nell’ambito delle attività formative il CAPOL – Centro Assaggiatori Produzioni Olivicole Latina, in collaborazione con l’ASPOL – Associazione Provinciale Produttori Olivicoli Latina, e il patrocinio della Camera di Commercio di Latina e del Consorzio per lo Sviluppo Industriale Roma-Latina, organizza il IICorso professionale riconosciuto per Assaggiatori di Olio Vergine ed Extravergine d’oliva – edizione 2019, rivolto a produttori, frantoiani, commercianti del settore, ristoratori, tecnici e appassionati.

Gli incontri si svolgeranno dal 9 al 19 Settembre, in orario 17 - 20:30, presso la Sala Conferenze ASI (Strada Carrara 12/A, Località Tor Tre Ponti, Latina) per una durata complessiva di 35 ore. La domanda, compilata su apposito modello e corredata dalla fotocopia di un documento d’identità, dovrà pervenire al CAPOL per e-mail (capol.latina@gmail.com) oppure tramite Fax (0773.690979). Contatti: 329 812 0593; Pagina Facebook del CAPOL; evento Facebook.

Nel programma delle giornate formative ci sono laboratori pratici di assaggio e analisi organolettica, visita didattica in frantoio, lezioni teoriche sul quadro normativo nazionale e comunitario e utili approfondimenti sui metodi di valutazione sensoriale degli oli e sulle tecniche di coltivazione, trasformazione, confezionamento, etichettatura e conservazione, oltre a un modulo dedicato alle proprietà nutraceutiche dell’olio extravergine di oliva.

Interverranno in aula: Maurizio Servili, professore ordinario dell’Università degli Studi di Perugia – Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari ed Ambientali; Luigi Centauri, Presidente del CAPOL e Capo Panel CAPOL; Alberto Bono, agronomo; Paolo Mastrantoni, consulente per le aziende olivicole; Alessandro Rossi, Presidente LILT Sez. Latina – Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori; il team di assaggiatori professionisti del CAPOL.

Al termine del percorso si svolgerà la cerimonia ufficiale di chiusura dei lavori presenziata dalle autorità territoriali. Tutti gli iscritti riceveranno l’attestato di partecipazione mentre a coloro i quali hanno superato le prove d’esame verrà consegnato il diploma di Idoneità Fisiologica chepermetterà agli interessati di accedere al 2° livello, necessario per l’iscrizione all’Elenco nazionale di tecnici ed esperti degli oli di oliva vergini ed extravergini.