Invio Comunicati Stampa e Notizie - WEBcomunicazioni.it
Invio Comunicati Stampa e Notizie

Libri & Editoria

Cori: "Confessioni di uno Scrittore" con Daniele Titta e Raffaele Napoli

Domenica 29 Maggio, alle ore 17:30, presso la Biblioteca civica ‘Elio Filippo Accrocca’, il 6° appuntamento con la rassegna letteraria che offre la possibilità di ascoltare dalla voce degli autori le storie e i percorsi che si nascondono dietro ogni libro.
Prosegue la rassegna letteraria ‘Confessioni di uno scrittore’, organizzata dalla Libreria ‘Voland’ di Cisterna di Latina, in collaborazione con l’Associazione culturale ‘Arcadia’ e il Comune di Cori. L’iniziativa offre la possibilità di ascoltare dalla voce degli autori le storie e i percorsi che si nascondono dietro ogni libro. Domenica 29 Maggio, alle ore 17:30, la Biblioteca civica ‘Elio Filippo Accrocca’ ospiterà Daniele Titta e Raffaele Napoli, autori, rispettivamente, dei libri ‘Sempre meglio della realtà’ e ‘Antipodi’, pubblicati da Casa Sirio editore, casa editrice indipendente che ama le storie semplici e veloci, storie vere e storie da bar, libri che si vorrebbe non finissero mai.
‘Sempre meglio della realtà’, di Daniele Titta. Un uomo s’invaghisce del suo appartamento. In un vecchio Luna Park, un gruppo di ragazzi cerca di sfuggire a un’epidemia mortale. Un uomo e una donna si innamorano a Città del Messico, mentre il resto del mondo combatte la Guerra Santa contro Lucifero. Questi sono solo alcuni degli spunti di una raccolta di racconti che si legge con il respiro del romanzo, una combinazione unica nel panorama italiano, che unisce l’immaginario visionario di Clive Barker a un denso tessuto narrativo intarsiato di una lingua raffinata, che riesce a entusiasmare sia l’amante del genere, sia l’acuto esploratore dell’animo umano. Il risultato è un autentico crossover letterario: un viaggio sconcertante e verticale, ai confini di un’umanità che si riscopre dolente, ma mai condannata.
‘Antipodi’, di Raffaele Napoli. Puoi esistere in un mondo che sostiene il contrario? Marco si risveglia nudo in un parco di Cadice. Non ha idea di come abbia fatto a finire lì, non ricorda nulla del giorno precedente e, cosa ancor più grave, sembra che l’intero mondo si sia dimenticato della sua esistenza. Nessuno lo riconosce più: sua moglie, sua madre, nemmeno sua figlia ha idea di chi sia. Quanto sei disposto a rischiare per essere felice? Luca lavora in un hard discount, odia la sua vita e la donna che ama è sposata con un altro. L’unica cosa che lo fa andare avanti è la promessa fattagli da uno sciamano ora emigrato in Nuova Zelanda, e sulla quale ha puntato tutto. Due domande, due storie che si intrecciano e si condizionano. Due risposte che prima si mostrano e poi scompaiono, come se non fossero mai esistite. Due persone infine, che stanno agli Antipodi e che faranno di tutto per vivere la vita che hanno sempre desiderato.

Presentazione di "Pagani e cristiani" all'Università Pegaso di Napoli

Giovedì 26 Maggio 2016, alle ore 16:00, presso l'Università Telematica Pegaso di Napoli, sita in Piazza Trieste e Trento 48, si svolgerà la presentazione del libro "Pagani e cristiani. La storia di un confitto (secoli I-IV)", scritto dal Prof. Giancarlo Rinaldi, storico delle religioni, e pubblicato dalle Edizioni Carocci (Roma). Saranno presenti nel corso dell'evento il Dott. Alessandro Iovino, scrittore e saggista, ed il Prof. Sergio Tanzarella, docente della Pontificia Università Gregoriana di Roma. L'ultimo libro di Rinaldi tratta dei giudizi e delle critiche dei pagani sui cristiani, sulla loro fede e sulle loro Scritture, restituendoci una storia scritta dai "vinti", integrando e completando uno quadro storico-religioso più fitto ed intrigato di quanto si possa immaginare.

Lezione di Meridionalismo a Torre del Greco con un insegnante d'eccezione: lo scrittore Pino Aprile

In occasione della presentazione in anteprima del suo nuovo libro "Carnefici" edito da PiemmePino Aprile diventa insegnante per un giorno all'istituto "Don Bosco Francesco D'Assisi" di Torre del Greco (Napoli). Nel corso della lezione-evento, lo scrittore-giornalista pugliese ha parlato agli studenti delle uccisioni e delle atrocità commesse dai Garibaldini e dai Piemontesi ai danni delle popolazioni dell'ex Regno delle Due Sicilie. Un vero e proprio genocidio, successivamente occultato e segretato dagli storici prezzolati dal neonato Stato Sabauda, al fine di cancellare - per oltre un secolo - queste nefandezze dai libri di storia ufficiali.

L'evento, moderato e promosso dalla Dirigente dell'Istituto Prof.ssa Grazia Paolella, ha destato vivo interesse tra gli studenti presenti in sala, alcuni dei quali sono intervenuti con cartelloni e diapositive power-point appositamente realizzate per l'occasione.

Giulianello di Cori (LT): "La Ragazza Ultrà", incontro con Angelo Dolce

Appuntamento sabato 7 Maggio, alle ore 18:00, presso la Delegazione comunale, per un coinvolgente viaggio nel rapporto tra potere politico, arte, calcio e tifo. Oltre all’autore interverrà l’editore Dario Petti.
Un altro appuntamento con la narrativa di Atlantide Editore che sabato 7 Maggio, alle ore 18:00, presso la Delegazione comunale di Giulianello presenterà il libro ‘La ragazza ultrà’, con la collaborazione dell’Associazione culturale ‘La Stazione’. Saranno presenti l’autore, Angelo Dolce, e l’editore, Dario Petti. Il coordinamento sarà affidato al Presidente de ‘La Stazione’, Damiano Priori.
È più facile diventare assessore alla cultura passando dalla curva che non vincendo il premio Nobel. Questa è l’amara verità che scopre Vittoria, una ragazza che studia Storia dell’arte e che vorrebbe realizzarsi nella materia che più ama. Abita in un comune del basso Lazio la cui squadra di calcio indossa i colori neroblu e milita nel girone B del campionato di Eccellenza.
Al gruppo dei supporters locali, dei quali fa parte Magrone, il suo fidanzato, Vittoria osserva che vengono rivolte più attenzioni di quanto l’assessore alla cultura non faccia per le associazioni culturali di cui fa parte. Stanca di subire, Vittoria decide di far carriera all’interno nella curva e arrivare al posto di comando che le consentirebbe finalmente di occuparsi del suo territorio.
Ogni trasferta corrisponde anche a luoghi di importanza eccezionale, non solo per l’Italia ma per la storia d’Europa. Vittoria, attraverso l’esperienza in curva tra personaggi bizzarri, faccendieri, aneddoti, saprà misurare se stessa e la società. Un coinvolgente viaggio nel rapporto tra potere politico, arte, calcio e tifo.
Angelo Dolce è diplomato in Corno e laureato in Storia dell’Arte. Vive e lavora negli antichi luoghi della Repubblica di Venezia, dove frequenta le scuole, le chiese, i concerti, le orchestre, i musei, i teatri e i gruppi musicali. Nel 2001 è stato finalista al Premio Nazionale di Narrativa V. Gentile, Bari, con l’opera Chinotto. Nel 2013 ha pubblicato ‘Pelle d’acciaio, note d’ottone. Vita e avventure di Lorenzo da Mestre nella Serenissima Repubblica d’Italia’ (Editoriale Programma). Nel 2014 ‘Le competenze trasversali dell’amore’ (Ottolibri). Del 2015 è ‘Il sogno di Aldo Manuzio’ (Saecula).

Marco Castaldi
ufficiostampacori@gmail.com