Invio Comunicati Stampa e Notizie - WEBcomunicazioni.it
Invio Comunicati Stampa e Notizie

L'ingegneria antisismica nel Regno di Napoli: convegno a Portici (NA)

Mercoledì 16 novembre alle ore 17:30, presso il bene confiscato alla camorra di Villa Fernandes in via Diaz, 144 a Portici (NA), è iniziato il terzo ciclo di appuntamenti del Portici Science Cafè con il convegno “L’ingegneria antisismica nel Regno di Napoli”. Ospite dell'incontro: Nicola Ruggieri, architetto e ricercatore presso il Dipartimento di Modellistica per l’Ingegneria dell'Università della Calabria, dove si è occupa di diagnostica e consolidamento di strutture murarie di carattere storico-archeologico.

Afferma l’ing. Vincenzo Bonadies, animatore del Portici Science Cafè: «Dopo il recente terremoto di Amatrice, e le discussioni sulla ricostruzione dei centri storici, è quanto mai opportuno parlare di ingegneria antisismica nel regno di Napoli perché recenti studi condotti dall'Istituto per la Valorizzazione del Legno e delle Specie Arboree del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Cnr-Ivalsa) di San Michele all'Adige (Trento) in collaborazione con l'università della Calabria hanno messo in luce le eccezionali caratteristiche antisismiche di un sistema costruttivo utilizzato dal governo borbonico a seguito del terremoto del 1783.»

«In pratica si tratta di una parete costituita da muratura rinforzata da un’intelaiatura lignea che riproduce la parete del palazzo vescovile di Mileto e che opportunamente integrata con tecnologie moderne potrebbe essere utilizzata ancora oggi per la messa in sicurezza del patrimonio edilizio», conclude l’ing. Bonadies.

© webcomunicazioni.it. Riproduzione Riservata

← Torna alla Prima Pagina