Invio Comunicati Stampa e Notizie - WEBcomunicazioni.it
Invio Comunicati Stampa e Notizie

Il Mondo a Tavola a Cori: la cucina come fonte di scoperta e integrazione tra popoli e culture

Il progetto di intercultura dell’Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Cori è stato riproposto in occasione del Latium Festival. Grande partecipazione della comunità indiana locale, che oltre a curare i laboratori gastronomici ha accolto con i piatti tipici della sua terra l’Indian Revival Group di Nuova Delhi e il Console indiano per l’educazione e la cultura a Roma Amit Varma.

È giunto a conclusione insieme al Latium World Folkloric Festival - CIOFF® 2016 il progetto di intercultura ‘Il Mondo a Tavola’, ideato dall’Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Cori Chiara Cochi e realizzato dai Servizi Sociali, in collaborazione con le associazioni Arcadia, Il Circo della Farfalla Onlus, ANOLF Latina e Festival della Collina, con il supporto dei due centri anziani di Cori e Giulianello e della Pro Loco Cori.

Dopo le riuscite esperienze dei mesi scorsi, questo originale percorso di promozione del dialogo interculturale e di valorizzazione del patrimonio delle Comunità etniche presenti sul territorio attraverso la gastronomia, è stato riproposto dal 3 al 7 Agosto nell’ambito della kermesse del folklore mondiale proveniente da Brasile, Georgia, India, Isole Marchesi, Polonia, Spagna, Sud Africa e Uruguay.

Ancora una volta l’iniziativa ha riscosso una straordinaria partecipazione presso entrambi i centri socio culturali e ricreativi ‘Argento Vivo’ di Cori e ‘Il Ponte’ di Giulianello. Alla fase teorica di conoscenza delle ricette interetniche e alla fase pratica di amalgama degli ingredienti, è seguita la fase conviviale in cui si è mangiato tutti assieme quanto preparato.

A condurre i workshop sono stati i migranti stessi che hanno condiviso i propri saperi e sapori gastronomici con i tanti presenti. Oltre alla rappresentanza rumena, un significativo contributo è stato dato dalla comunità indiana locale che si è aperta al paese e mobilitata con grandissimo impegno.

Non solo si è occupata dei laboratori culinari, ma ha accolto con i piatti tradizionali della sua terra anche l’Indian Revival Group di Nuova Delhi, tra i protagonisti del Latium Festival, e il Console indiano per l’educazione e la cultura a Roma Amit Varma, ricevuto dal Sindaco Tommaso Conti e dal Presidente del Latium Festival Tommaso Ducci nella serata di gala della compagnia indiana.

La cucina come fonte di scoperta e integrazione tra popoli e culture è uno degli aspetti salienti anche del Latium Festival, che ha offerto al pubblico la possibilità di degustare vini di eccellenza autoctoni Cincinnato e Marco Carpineti e prodotti tipici abbinati alle pietanze preparate dai gruppi internazionali e dalle comunità straniere locali, come quelle siriane proposte dallo chef Zaher Eliass Sabhah.

© webcomunicazioni.it. Riproduzione Riservata

← Torna alla Prima Pagina