Invio Comunicati Stampa Gratis - WEBcomunicazioni

Eventi & Appuntamenti

Il 22 Marzo il rapper Canntona apre lo Spring Fest di Avellino

Avellino - Il TILT apre il proprio SPRING FEST il 22 Marzo 2019, celebrando uno dei momenti più incredibili dell’anno: la migrazione degli uccelli. Per questa occasione, l’evento vedrà la partecipazione di artisti di rilevanza nazionale: dalla cantautrice CRLN, passando per “idontexist”, giovane rapper di Avellino, arrivando all’ospite Canntona. Proprio quest’ultimo, sarà presente dopo l’uscita di "Colonie" ed il featuring con “idontexist” nel brano “Venice”.

In “Colonie”, brano che ha riscosso una rilevante attenzione del pubblico del web, il giovane artista si serve del tema del viaggio per sviluppare il concetto cardine: l’appartenenza. All’interno del video essa assume diverse sfumature: viene narrata quella etnica, preziosa e preservata da una giovane coppia e, successivamente, il sentimento di appartenenza condiviso dai membri di un gruppo, e la loro rinuncia a partire. Personaggi apparentemente slegati, che però si riscoprono accomunati da un medesimo luogo condiviso, rappresentato, nel video, da una coppia di palazzoni gemelli, che infilzano violenti il grigio cielo cittadino.

Il 22 Marzo, al TILT di Avellino, il primo Bar Tattoo dell’Irpinia, ore 21:00, uno spaccato della nuova Italia, la riscossa dei “giovani” che sanno creare, divertirsi e far divertire... A sorpresa le canzoni più significative di Canntona!

https://m.youtube.com/watch?v=rvNRtao4o9Q

Communion per il Dopo di Noi: presentato a Napoli un progetto per garantire dignità ai disabili destinatari del Trust

È partito da Napoli – grazie alla collaborazione instauratasi tra il Corpo Internazionale di Soccorso Costantiniano, la Fondazione Banco di Napoli e il Pio Monte della Misericordia – il progetto “Communion per il Dopo di Noi”, che prevede la realizzazione di un Charitable Trust con l’obiettivo di garantire un’esistenza dignitosa ai disabili destinatari del Trust. Prima esperienza in Italia volta a offrire, con professionalità specialistiche, risposte adeguate e competenti alle diversificate esigenze dei meno fortunati. 

Lo scorso 18 Marzo 2019, nella sede della Fondazione Banco di Napoli, si è tenuta la conferenza stampa di presentazione del progetto, alla quale hanno preso parte Rossella Paliotto (Presidente della Fondazione Banco di Napoli), Fabrizio Marciano di Scala (Avvocato), Alessandro Pasca di Magliano (Soprintendente del Pio Monte della Misericordia), Pierluigi Sanfelice di Bagnoli (Presidente del Corpo Internazionale di Soccorso Costantiniano).

Si tratta di un impegno concreto di solidarietà sociale per la promozione dei soggetti portatori di disabilità e per la sicurezza delle loro famiglie. Un progetto di valorizzazione della libertà e dignità dei fratelli più fragili, con privilegio di chi proviene anche da contesti non abbienti o addirittura senza famiglia. Spunto dell’iniziativa è la Legge n. 112 del 2016 (quella sul “Dopo di Noi”), che permette di istituire un Trust (strumento giuridico di origine anglosassone acquisito nel nostro ordinamento) attraverso il quale i genitori e/o i prossimi congiunti del disabile beneficiario programmino sin da oggi – oltre, dunque, la propria esistenza in vita – tutto in favore di questi.

L’obiettivo del Corpo di Soccorso Costantiniano, della Fondazione Banco di Napoli e del Pio Monte della Misericordia è, dunque, formare una amplissima compagine di beneficiari plurimi ed eterogenei per contesto socioeconomico, contenente lo spirito della Communion: l’unione di beneficiari con problemi comuni ne accrescerà l’identità e la forza.

Arriva dal 9 al 12 Maggio a Valmontone la I° Edizione dell’Asylum Fantastic Fest

Si svolgerà dal 9 al 12 maggio 2019 la I edizione dell’Asylum Fantastic Fest, progetto realizzato dall’Officina d’Arte OutOut, con il Contributo del Comune di Valmontone.​
L’AFF è un Festival che mira ad unire non solo cinema, arti visive, musica, arti performative e letteratura, ma anche il mondo dell’animazione e del fumetto con la realizzazione di uno street food dedicato all’universo noir.
Lo scopo principale dell’Asylum Fantastic Fest è fornire reale visibilità e sostegno alle eccellenze della creatività horror e fantasy, promuovendo realtà e opere che siano in grado di fornire nuove letture contenutistiche e soprattutto porsi in confronto con i nuovi linguaggi 2.0. La ricerca di nuove tendenze e l’apertura a bacini attualmente non massificati, permette di garantire la realizzazione di un Festival capace di porsi come punto di riferimento pluriennale per una corrente da sempre in cerca di stimoli e sviluppi. Un evento che vuole porsi come occasione per stimolare la collaborazione tra giovani artisti italiani e internazionali, proponendo momenti di incontro e di scambio per le sezioni presenti al Festival. Tra i primi confermati: Pupi Avati, Marco Werba, Ivan Zuccon, Antonio Tentori, Ruggero Deodato, Sergio Stivaletti, Luciano Tovoli, Luigi Cozzi.

Saranno inoltre assegnati i seguenti Asylum alla carriera:

  • Cinema: Pupi Avati
  • Musica:  Marco Werba
  • Fotografia: Luciano Tovoli
  • Letteratura: Ramsey Campbell
  • Effetti speciali: Sergio Stivaletti.

Diverse sono le sezioni previste in questa Prima Edizione che si svolgerà nel suggestivo e affascinante Palazzo Doria Pamphilj e in piazza Umberto Pilozzi:

Cinema
La Giuria di questa prima edizione è composta dal regista Dario Argento (Presidente), dallo sceneggiatore Antonio Tentori, dai giornalisti Roberto E. D’Onofrio e Emanuele Rauco.
Oltre alle proiezioni dei Film (lunghi e corti) selezionati in questa Prima Edizione dell’Asylum Fantastic Fest, vi saranno alcune proiezioni speciali (alcune ancora in via di definizione) che saranno:​
Suspiria (alla presenza del M. Dario Argento e del Direttore della Fotografia Luciano Tovoli); L’Arcano Incantatore (alla presenza del M. Pupi Avati); Rabbia Furiosa (alla presenza del regista ed effettista Sergio Stivaletti); Herbert West: Re-Animator (alla presenza del regista Ivan Zuccon); infine, in Anteprima Europea sarà presentato PoP Black Posta del regista Marco Pollini.

Arti performative
Collocata negli appositi spazi messi a disposizione, verranno allestite le mostre: Asylum – La Paura come Arte, Collettiva Internazionale che vedrà la presenza di 60 artisti contemporanei che hanno rappresentato, ciascuno a proprio modo, il concept della paura, e l’Expo 30 anni di Splatter!, esposizione dedicata alle tavole della celebre rivista Splatter. Inoltre, sarà prevista una grande sorpresa dal mondo degli effetti.

Letteratura
Altra sezione di rilievo di questa prima edizione dell’Asylum Fantastic Fest è la letteratura e il fumetto. Diverse le Case Editrici presenti (Art Digiland, Shatter, Nero Caffè, Npe Edizioni, Kipple Edizioni, etc.) e numerosi i volumi che verranno presentati. Tra i primi confermati: la presenza del Maestro europeo del brivido Ramsey Campbell che incontrerà il pubblico e presenterà la sua ultima novella Getting Through (Asylum Press Editor) e dello scrittore, disegnato, musicista Paolo Di Orazio, che realizzerà in esclusiva per il Festival, un reading in musica di Debbie [la strana].

Fumetti
Con l'apporto di Proxima, diretta da Marco Frassinelli, sarà allestito uno spazio dedicato ai fumetti. Presenti diverse Case Editrici in via di definizione e alcuni tra i principali artisti di settore che realizzeranno tavole live per i presenti raccontando l'universo del disegno.

Musica
In esclusiva per l'Asylum Fantastic Fest, il compositore M.° Marco Werba si esibirà in "Night Horror Music", concerto per pianoforte su stralci cinematografici, ripercorrendo alcuni dei più terrificanti film horror contemporanei.

Teatro
La compagnia X-pression presenterà il progetto Aperitivo con Insetti, divertissement liberamente ispirato all’opera di Stefano Benni con musiche originali eseguite dal vivo. Parleranno gli insetti: grilli, ragni, scarafaggi, farfalle, l’ape operaia e la zanzara in un esilarante ed ironico susseguirsi di situazioni fin troppo umane.  Noi “vertebrati tetrapodi della classe mammalia dell’ordine dei primati ominoidei bisessi” non siamo in armonia tra noi, ci distruggiamo a vicenda e, non contenti delle guerre tra umani, sterminiamo anche la meravigliosa varietà della natura. Ma attenti!!! “Guardate alla finestra. Il sole è oscurato da miliardi di sciami. Guardate sotto i vostri piedi… c’è una macchia nera che si stende, il mare delle blatte…”

Game
Un evento esclusivo per gli appassionati di Escape! La Zombie Escape, principale organizzazione di Escape Rome, organizzerà Ghost, evento unico nel proprio genere. Nelle segrete del palazzo seicentesco Doria Pamphilj, i giocatori avranno 60 minuti di tempo per liberare il fantasma, ma non saranno soli... Nelle segrete, si sà, vivono gli Zombie... La sola Escape Room italiana con attori dal vivo.
Presentato in esclusiva europea il nuovo videogame Aigor Escape From Bishop, classico Punta e Clicca Top Down. Sviluppato da Tarabakti Games in sinergia con Muse Production. Il personaggio dello Zio Aigor, Zombie cafone, donnaiolo e caustico, ideato da Aronica Serena, è stato trasportato nel mondo ludico dei videogames utilizzando le tecnologie di ultima generazione per le fasi di sviluppo, ma mantenendo un mood più vicino al mondo dei retrogames.

Enogastronomia
In collaborazione con il Comune di Valmontone si sta avviando l’organizzazione di un polo enogastronomico di promozione della Street Food che si terrà in Piazza Umberto Pilozzi e che vedrà coinvolti i truck del cibo, provenienti da diverse regioni italiane. Ad ognuna di queste api verrà data la possibilità di preparare una pietanza esclusiva per l’Asylum Fantastic Fest.

Universiade: previsti volontari di Protezione Civile per le Universiade di Luglio

«Per le Universiade stiamo acquisendo la disponibilità di circa duemila volontari per coprire ventiduemila turni di lavoro», così ha affermato il consigliere regionale Carmine De Pascale al termine della riunione del Comitato Regionale del Volontariato di Protezione Civile della Campania del quale ne è presidente.

«Da quando nel novembre dello scorso anno ho assunto quest’incarico, il mio impegno è sempre stato indirizzato alla crescita e alla valorizzazione del volontariato sul territorio. In tale ottica ho ritenuto perciò necessario convocare il Comitato Regionale del Volontariato di Protezione Civile della Campania per un primo incontro operativo riguardante l’evento sportivo più importante sul territorio regionale negli ultimi decenni», ha aggiunto De Pascale.

«Nel corso della riunione non solo ho insistito affinché ci sia una risposta immediata e prioritaria dei volontari della protezione civile per un evento/vetrina che porterà il nome e l’immagine della Campania in giro per il mondo; ma ho insistito affinché il loro impegno per le Universiade sia un’occasione unica per contribuire da protagonisti alla sua buona riuscita, per uno scatto d’orgoglio, di immagine ed efficienza della regione attraverso la messa in campo del nostro ingegno e delle nostre capacità.»

«Il nostro impegno quindi è quello di acquisire – ha concluso il Consigliere Regionale Carmine De Pascalela disponibilità di circa duemila volontari che copriranno ventiduemila turni di lavoro distribuiti sui vari siti interessati dalle Universiade.»