Invio Comunicati Stampa Gratis - WEBcomunicazioni

Eventi & Appuntamenti

Giulianello di Cori (LT): "La Ragazza Ultrà", incontro con Angelo Dolce

Appuntamento sabato 7 Maggio, alle ore 18:00, presso la Delegazione comunale, per un coinvolgente viaggio nel rapporto tra potere politico, arte, calcio e tifo. Oltre all’autore interverrà l’editore Dario Petti.
Un altro appuntamento con la narrativa di Atlantide Editore che sabato 7 Maggio, alle ore 18:00, presso la Delegazione comunale di Giulianello presenterà il libro ‘La ragazza ultrà’, con la collaborazione dell’Associazione culturale ‘La Stazione’. Saranno presenti l’autore, Angelo Dolce, e l’editore, Dario Petti. Il coordinamento sarà affidato al Presidente de ‘La Stazione’, Damiano Priori.
È più facile diventare assessore alla cultura passando dalla curva che non vincendo il premio Nobel. Questa è l’amara verità che scopre Vittoria, una ragazza che studia Storia dell’arte e che vorrebbe realizzarsi nella materia che più ama. Abita in un comune del basso Lazio la cui squadra di calcio indossa i colori neroblu e milita nel girone B del campionato di Eccellenza.
Al gruppo dei supporters locali, dei quali fa parte Magrone, il suo fidanzato, Vittoria osserva che vengono rivolte più attenzioni di quanto l’assessore alla cultura non faccia per le associazioni culturali di cui fa parte. Stanca di subire, Vittoria decide di far carriera all’interno nella curva e arrivare al posto di comando che le consentirebbe finalmente di occuparsi del suo territorio.
Ogni trasferta corrisponde anche a luoghi di importanza eccezionale, non solo per l’Italia ma per la storia d’Europa. Vittoria, attraverso l’esperienza in curva tra personaggi bizzarri, faccendieri, aneddoti, saprà misurare se stessa e la società. Un coinvolgente viaggio nel rapporto tra potere politico, arte, calcio e tifo.
Angelo Dolce è diplomato in Corno e laureato in Storia dell’Arte. Vive e lavora negli antichi luoghi della Repubblica di Venezia, dove frequenta le scuole, le chiese, i concerti, le orchestre, i musei, i teatri e i gruppi musicali. Nel 2001 è stato finalista al Premio Nazionale di Narrativa V. Gentile, Bari, con l’opera Chinotto. Nel 2013 ha pubblicato ‘Pelle d’acciaio, note d’ottone. Vita e avventure di Lorenzo da Mestre nella Serenissima Repubblica d’Italia’ (Editoriale Programma). Nel 2014 ‘Le competenze trasversali dell’amore’ (Ottolibri). Del 2015 è ‘Il sogno di Aldo Manuzio’ (Saecula).

Marco Castaldi
ufficiostampacori@gmail.com

Pino Aprile presenta il suo ultimo libro "I Carnefici" a Torre del Greco (NA)

Mercoledì 5 maggio 2016, alle ore 11:00, presso l'istituto comprensivo "Don Bosco Francesco D'Assisi" di Torre del Greco - Napoli, lo scrittore Pino Aprile presenterà la sua ultima fatica editoriale dal titolo "I Carnefici", pubblicato da Edizioni Piemme.

Pino Aprile, giornalista, scrittore, vicedirettore di "Oggi" e direttore di "Gente", è stato autore di best-seller del calibro di "Terroni""Giù al Sud", "Mai più terroni", "Il Sud puzza" e "Terroni 'ndernescional". Per tale ragione, Aprile può essere considerato uno dei meridionalisti più seguiti ed amati dal pubblico italiano e non.

A moderare l'evento, la dirigente scolastica della "Don Bosco Francesco D'Assisi" prof.ssa Grazia Paolella.

Cori (LT): "Pietro Ingrao: le origini" inaugura "Il Maggio dei Libri"

Appuntamento venerdì 6 Maggio, alle ore 17:30, presso la Biblioteca Comunale ‘Elio Filippo Accrocca’. Sarà presente l’autore, Fabio Pannozzo. Interverranno il Sindaco di Cori Tommaso Conti e il saggista Pietro Vitelli.
Venerdì 6 Maggio, alle ore 17:30, presso la Biblioteca Comunale di Cori ‘Elio Filippo Accrocca’, Fabio Pannozzo presenterà il suo libro ‘Pietro Ingrao: le origini’ (Atlantide Editore). Oltre all’autore, interverranno il Sindaco di Cori Tommaso Conti e il saggista Pietro Vitelli. L’iniziativa inaugura il ‘Il Maggio dei Libri’ a Cori, la campagna nazionale promossa dal Centro per il Libro e la Lettura del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo, sotto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica e in collaborazione con l’Associazione Italiana Editori, promossa sul territorio dall’Associazione Culturale ‘Arcadia’ col sostegno del Comune di Cori.
Il libro di Pannozzo, attraverso documenti, interviste e dialoghi, ricostruisce l’arrivo della famiglia Ingrao dalla Sicilia a Lenola e le vicende di questo paese tra la seconda metà dell’Ottocento e i primi anni del Novecento sotto l’influenza di Francesco Ingrao, nonno di Pietro, repubblicano e garibaldino, che ne fu sindaco fino al 1913. I primi movimenti politici dopo l’unità d’Italia e la rigida divisione di classe in questo comune all’epoca provincia di Terra di Lavoro e oggi di Latina. Dopo l’ampia testimonianza di Ingrao, che si sofferma sul suo particolare rapporto con quel mondo contadino, il volume si chiude con un’appendice di foto-ritratti e scorci di Lenola del primo Novecento, rappresentando una interessante finestra sulla storia politica contemporanea di un paese del Lazio meridionale, sull’influenza di una famiglia borghese e intellettuale, e sul percorso di formazione di uno dei leader storici della sinistra italiana del ‘900.
Fabio Pannozzo è nato a Lenola il 27 Settembre del 1951, di professione fa il medico e si occupa di epidemiologia e prevenzione. Nel 1990 ha pubblicato per il Consorzio dei Servizi Culturali della provincia di Latina “Canto e Musica Popolare a Lenola”. Nel 2000 ha prodotto un volumetto dedicato al “Maggio di Pastena” per l’Associazione Storico Culturale Monti Ausoni, e nel 2009 insieme a Sandro Rosato ha pubblicato “Piccole storie di emigranti nella grande storia del novecento”, una ricostruzione di cento anni di emigrazione lenolese. Attivo nella ricerca storica ed etnografica nell’area dei Monti Ausoni nel 2014 con Annales edizioni ha pubblicato “Lupi e saette” un inedito e particolare quadro del mondo pastorale delle sue zone a sud del Lazio.

Marco Castaldi
ufficiostampacori@gmail.com

IP Security Forum Napoli, un Evento a Misura di Progettista: ANTINCENDIO IN SCENA!

NAPOLI – Le misure di prevenzione tendono a limitare la probabilità di accadimento di un incendio, mentre quelle di protezione sono necessarie per limitarne i danni e le conseguenze.
Di questo e di responsabilità civile e penale nella normativa antincendio si parlerà martedì 31 maggio ad IP Security Forum, l’evento per eccellenza dedicato all’IP Security, totalmente gratuito e pensato anche per il progettista – perito industriale, ingegnere e geometra – che voglia approfondire il tema della progettazione degli impianti di rivelazione ed allarme incendio.
Ad intervenire il Direttore Vice Dirigente del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco Piergiacomo Cancelliere, che si propone di illustrare i principi per la corretta progettazione degli IRAI (Impianti di Rivelazione ed allarme Incendio), tenendo conto delle funzioni che sono chiamati a svolgere come sistema di sorveglianza e protezione contro gli incendi degli edifici. Si tratta di impianti capaci di sorvegliare l’edificio in modo da accorgersi prima possibile di un incendio al fine di diffondere l’allarme ed attuare tutte le misure di contenimento per la gestione e risoluzione dell’emergenza in atto.
Presso Expo Napoli Palazzo dei Congressi (Stazione Marittima) IP Security Forum propone nel capoluogo partenopeo, da sempre poco considerato dagli eventi importanti sulla sicurezza, tante opportunità per i professionisti dell’IP e della sicurezza.

Per le registrazioni è già attivo il seguente link:
http://www.ipsecurityforum.it/registrazione.asp

Simona Pulvirenti
simona.pulvirenti@hotmail.it