Invio Comunicati Stampa Gratis - WEBcomunicazioni

Eventi & Appuntamenti

Consorzio per lo Sviluppo Industriale Roma e Latina: completato il percorso formativo per tecnici assaggiatori di olio di oliva vergine ed extravergine

I 27 nuovi assaggiatori di olio di oliva vergine ed extravergine potranno iscriversi all’Elenco nazionale dei tecnici ed esperti assaggiatori di oli di oliva vergini una volta effettuata una serie di sedute di assaggio certificate (20 in tutto)

Si è tenuta sabato scorso a Latina presso il Consorzio per lo Sviluppo Industriale Roma e Latina, la cerimonia di consegna degli attestati ai partecipanti al corso per assaggiatori riconosciuto dalla Regione Lazio ed organizzato dal Capol (Centro assaggiatori produzioni olivicole della provincia di Latina) in collaborazione con l’ASPOL (Associazione Provinciale Produttori Olivicoli di Latina) e il patrocinio della Provincia di Latina e della Camera di Commercio di Latina.
Gli attestati consegnati ai 27 nuovi assaggiatori consentiranno loro di iscriversi all’Elenco nazionale dei tecnici ed esperti assaggiatori di oli di oliva vergini una volta effettuata una serie di sedute di assaggio certificate (20 in tutto). Prima della cerimonia si è parlato delle proprietà nutraceutiche dell’olio extravergine di oliva con il Dott. Alessandro Rossi, Presidente della LILT Sezione di Latina, e della verifica delle soglie di sensibilità sugli attributi della DOP “Colline Pontine” con il Dott. Giulio Scatolini Capo panel COI (Consiglio Oleicolo Internazionale).
Sono intervenuti anche produttori delle aziende Dop Colline Pontine che hanno presentato e raccontato il loro prodotto, che quest’anno ha fatto incetta di premi a livello nazionale ed internazionale, prima di una degustazione guidata ed informata da parte del Dott. Giulio Scatolini. «Sono molto soddisfatto - ha affermato il presidente del Capol, Luigi Centauri - per la riuscita del corso. In particolare voglio ringraziare il Consorzio per lo Sviluppo Industriale Roma e Latina che ha contribuito concretamente al suo successo. Momenti di studio come questi sono molto importanti, non solo per la crescita professionale e culturale dei partecipanti, ma anche per lo sviluppo dell’intero comparto olivicolo pontino, in quanto concorrono ad innalzare la cultura dell’olio extra vergine di oliva in Provincia di Latina.»

"Camminare, una rivoluzione". Incontro con Adriano Labbucci a Cori (LT)

Sabato 30 Aprile, alle ore 17:30, presso la Biblioteca Comunale ‘Elio Filippo Accrocca’, il 5° appuntamento con le ‘Confessioni di uni scrittore’, l’iniziativa organizzata dalla Libreria ‘Voland’ di Cisterna di Latina, in collaborazione con l’Associazione culturale ‘Arcadia’ e il Comune di Cori. Quinto appuntamento con il ciclo ‘Confessioni di uno scrittore’, l’iniziativa organizzata dalla Libreria ‘Voland’ di Cisterna di Latina, in collaborazione con l’Associazione culturale ‘Arcadia’ e il Comune di Cori. Sabato 30 Aprile, alle 17:30, la Biblioteca Comunale di Cori ‘Elio Filippo Accrocca’ accoglierà Adriano Labbucci, autore del libro ‘Camminare, una rivoluzione’ (Donzelli).
«Non c’è nulla di più sovversivo, di più alternativo al modo di pensare oggi dominante. Camminare è una modalità del pensiero. È un pensiero pratico. È un triplo movimento: non farci mettere fretta; accogliere il mondo; non dimenticarci di noi, strada facendo».
Così Adriano Labbucci introduce il pubblico alla lettura del suo volume. Il camminare è una bussola per percorrere un paesaggio insieme geografico e mentale, alla ricerca di punti di riferimento, alla scoperta di un modo diverso per impostare il rapporto con gli altri e con il mondo circostante, in un tempo in cui non solo si sta perdendo la bussola, ma il camminare è un’attività ormai poco praticata e spesso guardata anche con sospetto e fastidio.
Pagina dopo pagina si scoprirà che camminare vuol dire pensare. È un modo per ragionare di libertà, di uguaglianza, di resistenza, di progresso, di bellezza e di tante altre cose ancora. L’opera racconta di pensieri, idee, categorie, miti. E di persone che camminando ci hanno aiutato a comprendere meglio il mondo e noi stessi. Senza farci risucchiare dai ritmi frenetici della nostra vita. Adriano Labbucci ricorda di aver sempre camminato, avendo presto appreso che, come dicevano gli antichi, solvitur ambulando (camminando si risolve). Nel 2007, come Presidente del Consiglio provinciale di Roma, ha dato vita a 3 giorni di incontri e vagabondaggi, attraversando la capitale con Erri De Luca, Giuseppe Cederna, Duccio Demetrio, Antonio Gnoli e altri. E siccome i piedi sollecitano pensieri e domande, li ha raccolti in questo saggio.

Marco Castaldi
ufficiostampacori@gmail.com

Corso di Potatura degli Olivi e di Assaggio dell'Olio a Sonnino (LT)

Le lezioni, teoriche e pratiche, sono rivolte agli olivicoltori, tecnici ed operatori del settore. L’obiettivo è fornire aggiornamenti di olivicoltura, tecnica colturale e qualità dell’olio, e creare delle professionalità nel settore della potatura. I corsisti riceveranno l’attestato di partecipazione. Il corso base per la potatura degli olivi, organizzato dall’Aspol – Associazione Provinciale Produttori Olivicoli Latina – e dal Capol – Centro Assaggiatori Produzioni Olivicole Latina – con il patrocinio dell’Ente Lepino fa tappa a Sonnino, primo centro olivicolo pontino con le sue 500mila piante di olive. L’iniziativa, rivolta ad olivicoltori, tecnici ed operatori del settore, vuole fornire utili aggiornamenti di olivicoltura, tecnica colturale e qualità dell’olio, e soprattutto contribuire a diffondere la formazione necessaria a creare delle professionalità della potatura, attraverso un approccio teorico e pratico.
Le lezioni si svolgeranno il 27, 28 e 29 Aprile, all’Auditorium ‘San Marco’ la parte teorica, e presso l’Azienda Agricola Bono Alberto le esercitazioni pratiche. Docenti dei partecipanti saranno i dottori agronomi Alberto Bono e Annio Loccia. Il primo incontro (16:30/20:30) verterà sulla teoria: basifisiologiche della potatura. Scopi e principi della potatura. Innovazione nella tecnica culturale in olivicoltura (coltivazione, raccolta e potatura). Difesa fitosanitaria dell’oliveto, con particolare riferimento alle principali strategie di difesa contro la mosca dell’olivo. Poi due giornate sul campo (14:00/18:00), per sperimentare la potatura di allevamento, la potatura di produzione e la potatura di riforma.
Al termine, venerdì 29 Aprile, dalle ore 18:00 alle ore 21:00, presso il Ristorante Il Carrubo, il Presidente del Capol, Capo panel Luigi Centauri parlerà di Qualità dell’olio e Panel Test, con Prove Pratiche di Assaggio. A seguire la cena a tema Essenze di Extravergine d'Itrana in Cucina con la consegna degli attestati di partecipazione. Per maggiori informazioni: cell. 3385437090 e/o aspollatina@libero.it oppure capol.latina@gmail.com

Gran Galà della Boxe a Cori (LT)

Sabato 30 Aprile al Palasport di Stoza appuntamento con la Noble Art. Dopo le esibizioni di arti marziali gli incontri di pugilato tra i boxeurs dei migliori team del Lazio. Ospite delle serata il Campione d’Europa dei pesi welter Leonard Bundu.

Torna Anche quest’anno Cori la Nobile Arte. Sabato 30 Aprile, dalle ore 16:00, il Palasport di Stoza ospiterà il Gran Galà della Boxe, un grande appuntamento con la Noble Art, organizzato dall’A.S.D. Fight Club Boby Center Frasca di Cori e da Boby Evolution Fitness Club di Cisterna di Latina, con i patrocini del Comune di Cori, dell’OPES, del CONI, della WTKA e della Federazione Pugilistica Italiana.
Uno show galvanizzante, a metà strada tra sport e spettacolo. L’agonismo sportivo della gara, infatti, sarà preceduto dalla leggerezza delle esibizioni dimostrative di arti marziali: il kick boxing con il M° Michele Frasca; l’aikido con il M° Roberto Ceracchi; il karate stile Shorin Ryu con il M° Josè Orlando Speranza e stile Shotokan con l’Istruttrice Celeste Tabita.
A seguire i combattimenti di Light Contact (Bambini/Cadetti), Kick Light e Light Contact (Junior e Senior). Alle ore 19:30 inizieranno gli incontri di boxe di 1^ e 2^ serie tra pugili dei migliori team del Lazio, a cui faranno da cornice le splendide ragazze immagine e ring girls. Special guest della serata Leonard Bundu, ‘The Lion’, il boxeur italo-ivoriano fresco campione d’Europa dei pesi welter.
La manifestazione rientra nel progetto onnicomprensivo dell’A.S.D. Fight Club Boby Center del M° Lamberto Frasca, da 25 anni impegnata sul territorio a promuovere e praticare queste discipline sportive. Un impegno costante, che lo scorso anno si è ampliato con la co-realizzazione del Tempio delle Arti Marziali, la prima palestra locale interamente dedicata agli sport da combattimento.
Tra questi vi è anche la boxe, praticata già nell’Antica Grecia e nell’Antica Roma, poi strutturatasi per la pratica agonistica a partire dal XVIII secolo. Il pugilato è e resta una forma di autodifesa storicamente importante, che si concretizza sul ring in un esemplare mix di passione e sudore, di forza e lealtà, di preparazione fisica e tecnica ed intelligenza tattica. Un evento da non perdere.

Marco Castaldi
ufficiostampacori@gmail.com