Invio Comunicati Stampa e Notizie - WEBcomunicazioni.it
Invio Comunicati Stampa e Notizie

Dietro un grande amore. Orietta Berti festeggia i suoi 50 anni di carriera a Cori (LT)

Sabato 7 Ottobre, alle ore 21:00, a Piazza della Croce, il concerto live ad ingresso gratuito in occasione della Festa della Madonna del Rosario. Enogastronomia, musica, sport e danza in programma nel fine settimane corese. Santa messa e solenne processione gli appuntamenti religiosi.

Torna anche quest’anno, a piazza della Croce, la Festa della Madonna del Rosario, organizzata dall’Associazione Culturale Eventi Italia e dalla Parrocchia Santa Maria della Pietà. Il tradizionale appuntamento di inizio Ottobre prevede un ricco calendario di iniziative, civili e religiose, che si svolgeranno nel fine settimana. Come sempre sarà possibile degustare l’enogastronomia tipica locale negli appositi stand allestiti sabato e domenica.

Il main event del programma è il concerto live ad ingresso gratuito di Orietta Berti, “Dietro un grande amore”, che il 7 Ottobre, alle ore 21:30, festeggerà a Cori i suoi 50 anni di carriera, segnata dai tanti successi musicali. La serata sarà presentata da Francesca Corbi e sarà preceduta dal pre-spettacolo del cantante, compositore e interprete di musica italiana e brasiliana, Roberto Bernardi, che porterà sul palco 4 brani inediti. Prima ancora, dopo la santa messa celebrata nella Parrocchia Santa Maria della Pietà, la solenne processione per le strade di Cori valle.

L’8 Ottobre, dalle ore 18:00, piazza della Croce di trasformerà in una grande palestra a cielo aperto, con una lunga staffetta di esibizioni sportive a cura della Palestra e dell’Accademy Fight Club Body Center Frasca, con presentazione di Silvia Moroni. Saliranno in cattedra le arti marziali e alle ore 21:00 spazio alla rassegna della scuola danza “Tutto può succedere a Broadway and House Party”, con coreografie delle insegnanti Evelina Orazi, Emanuela Rango e Claudia Finotti.

La Madonna del Rosario è una delle classiche e più importanti iconografie con le quali la Chieda Cattolica venera la figura di Maria, che regge una corona del Rosario tra le mani. La celebrazione fu istituita da Papa Pio V come “Madonna della Vittoria”, poi trasformata in “Madonna del Rosario” da Papa Gregorio XIII, a ricordare il trionfo dei Cristiani sugli Ottomani nella storica battaglia di Lepanto (7 Ottobre 1571), attribuita alla protezione di Maria invocata prima del combattimento recitando il Rosario.

© webcomunicazioni.it. Riproduzione Riservata

← Torna alla Prima Pagina