Invio Comunicati Stampa Gratis - WEBcomunicazioni

Comunicati Stampa

Lavoro: nasce l'Accademia del Sole, l'alta formazione per i futuri tecnici dei parchi fotovoltaici

Dall’esperienza del Consorzio ELIS, realtà educativa no profit che si rivolge a giovani, professionisti e imprese per rispondere al divario scuola-lavoro, nasce l’Accademia del Sole, progetto di formazione patrocinato da Elettricità Futura e finalizzato a trasmettere le competenze necessarie per lavorare come futuri tecnici manutentori/installatori di impianti fotovoltaici grazie alla partecipazione delle maggiori aziende del settore fotovoltaico.

Il percorso didattico è articolato in 5 mesi di lezioni full time in aula e in laboratorio, seguiti da 6 mesi di stage retribuito presso gli impianti delle aziende sponsor. 

EF Solare Italia, Edison, Global Solar Fund, PLC e Falck Renewables insieme, con un’unica vocazione: contribuire concretamente alla specializzazione professionale di giovani, che si trovano in condizioni svantaggiate, valorizzandone il talento e partecipando nella progettazione, nella didattica e nell’inserimento professionale degli allievi a fine corso. Le lezioni specialistiche, infatti, verranno tenute direttamente dalle aziende che trasferiscono cosi le competenze, le capacità e le esperienze utili per entrare nel mondo del lavoro.

«La formazione costituisce uno strumento chiave per il settore energetico a fronte dell’importante percorso di transizione energetica intrapreso che richiederà nuove figure professionali. Riteniamo che il confronto continuo con gli attori presenti nella filiera industriale sia il modo più efficace per trasmettere queste nuove competenze”, commenta Simone Mori, Presidente di Elettricità Futura “Proprio per questo insieme alle aziende associate abbiamo promosso “L’Accademia del Sole”, programma di formazione che sviluppa la «Persona», oltre che il professionista, aiutando i giovani a maturare, assumendosi responsabilità professionali e sociali e favorendo il lavoro come strumento di emancipazione personale e come elemento fondante di ogni progetto di vita.»

News e interviste:
https://www.youtube.com/watch?v=Z2PHl3-sQ3Q

“Schiena cucita”, il nuovo romanzo di Simone Perrone

Kimerik segnala il romanzo “Schiena cucita” di Simone Perrone, un testo in cui il sentimento e la follia sono spesso molto vicini e il confine è talvolta così labile da non riuscire a contenerne i margini. Succede quindi che le emozioni si mischiano, si confondono senza più essere riconoscibili. Una contrapposizione tra morte e vita, amore e odio, razionalità e follia, paura e determinazione. Un romanzo accattivante che svela al lettore le sue intenzioni sapientemente.

L'autore

Simone Perrone è il nome di battesimo del cantautore Blumosso. È conosciuto al pubblico soprattutto per la sua attività musicale e per il disco "In un baule di personalità multiple", pubblicato nel 2018. "Schiena cucita" è il suo secondo romanzo.

https://www.kimerik.it/SchedaProdotto.asp?Id=3679

“Nel buio del passato”, il nuovo libro di Alessandra Angelo Comneno

Kimerik segnala un romanzo dallo stile narrativo denso, struggente e pieno di sfumature di sentimento  che dipingono un quadro variopinto; l’autrice ci porta per mano all’interno di una storia che lascia il segno. Trattando un tema delicato come l’adozione, con grazia e delicatezza, Alessandra Angelo-Comneno tratteggia con maestria una gamma di sensazioni ed emozioni umane che paiono appartenerci, a tal punto ci si immedesima nel narrato.

L'autrice
Alessandra Angelo-Comneno nasce a Roma. La sua passione per le arti figurative la spinge a intraprendere gli studi presso il liceo artistico dove consegue brillantemente la maturità, frequentando contemporaneamente corsi di decorazione presso l’accademia delle belle arti e corsi privati di pianoforte e chitarra classica. Appassionata di storia, arte, musica e natura, approfitta del contatto con popolazioni e tradizioni differenti per colmare la sua insaziabile e poliedrica curiosità, in una continua ricerca del nuovo. Raccontare è una sua grande passione, quasi una necessità, e lo fa scrivendo.

https://www.kimerik.it/SchedaProdotto.asp?Id=3516

DOC Ofta: premiato Arnistil per il packaging più innovativo in farmacia

Prestigioso riconoscimento a ARNISTIL, soluzione oftalmica senza conservanti a base di estratti di Arnica e Acido Ialuronico
Il flacone brevettato Pactive, consente di preservare la soluzione oftalmica dopo l’apertura senza il bisogno di conservanti.  

Arnistil, soluzione oftalmica di DOC Ofta, si è aggiudicato il premio ADF (Aerosol Dispensing Forum) AWARD 2020 per il packaging più innovativo presente in farmacia. Il concorso ADF è l’unico evento al mondo che celebra l’importanza di avere packaging e sistemi di erogazione sempre più innovativi e all’avanguardia nell’ambito di segmenti quali medical device, bevande, cosmetici e aerosol. Il forum ADF di Parigi, nato nel 2007, si distingue anche per la notevole attenzione e impegno sul fronte della sostenibilità, scelta dei materiali, tendenze dei consumatori e del mercato, ispirazione del design. 

Arnistil è la prima soluzione oftalmica che combina estratto di Arnica e Acido Ialuronico in un unico dispositivo, l’innovativo flacone Pactive multidose senza conservanti. L’Arnica è una pianta officinale molto studiata per il trattamento di diverse condizioni infiammatorie. Grazie alle proprietà idratanti e protettive dell’Acido Ialuronico ARNISTIL è una soluzione oftalmica adatta per il trattamento sintomatico delle irritazioni e degli arrossamenti oculari. Il flacone brevettato Pactive di Arnistil è frutto di ricerca e studi di innovazione tecnologica italiana sviluppata internamente dalla SMP di Airuno, altamente specializzata in packaging primario farmaceutico. Il flacone Pactive è realizzato in una speciale resina con azione antibatterica autopreservante che consente il confezionamento della soluzione oftalmica in flacone multidose senza conservanti. 

«Siamo veramente orgogliosi di questo premio – dichiara Davide Pulici, Direttore di DOC Ofta, la Business Unit Oftalmica di DOC Generici – L’ADF Award assegnato ad ARNISTIL per il packaging più innovativo presente in farmacia è un prestigioso riconoscimento internazionale che conferma la linea intrapresa da DOC, volta alla continua ricerca di tecnologie innovative nel settore oftalmico. Arnistil è la prima soluzione oftalmica presente sul mercato che unisce le proprietà dell’ARNICA a quelle idratanti e protettive dell’Acido Ialuronico. L’innovativo flacone Pactive, grazie all’azione antimicrobica dei componenti contenuti nella plastica, consente di eliminare il conservante, che ha una riconosciuta azione citotossica sulla superficie corneale. Siamo molto soddisfatti della collaborazione con i nostri partner Pharmaxima, sviluppatore della nostra formula e produttore di Arnistil, e SMP Airuno, ideatore e produttore del flacone Pactive.»