Invio Comunicati Stampa Gratis - WEBcomunicazioni
Invio Comunicati Stampa Gratis

CIOFF sceglie Cori per celebrare il "2018 Anno Europeo del Patrimonio Culturale"

Dal 14 al 21 aprile Cori ospiterà il CIOFF® Spring EXCO and Council Meetings 2018, il più importante evento culturale organizzato dal CIOFF® (Conseil International des Organisations de Festivals de Folklore et d'Arts Traditionnels - Ong presente in 120 Paesi, partner ufficiale dell'Unesco) in campo internazionale, che ogni anno a primavera si interessa di promuovere grandi temi.

Per celebrare il 2018 «Anno Europeo del Patrimonio culturale», il CIOFF® mondiale ha scelto Cori e alcune città del Lazio proprio per il CIOFF® Spring EXCO and Council Meetings.

Va ricordato a tal proposito che il Parlamento Europeo ha istituito per il 2018 l'«Anno Europeo del Patrimonio Culturale» per incoraggiare il maggior numero di persone a scoprire e lasciarsi coinvolgere dal patrimonio culturale dell'Europa e rafforzare il senso di appartenenza a un comune spazio europeo con il motto "Il nostro patrimonio: dove il passato incontra il futuro".

Così le celebrazioni per il «2018 Anno Europeo del Patrimonio Culturale» saranno avviate a Cori e nel Lazio in occasione di questo importante appuntamento, che si terrà dal 14 al 21 aprile e che sarà organizzato dal Comune di Cori insieme all’Associazione Culturale “Festival della Collina” di Cori, con la collaborazione della Pro Loco Cori, laFondazione “Roffredo Caetani” di Sermoneta, sotto la supervisione del CIOFF® mondiale, di fronte a una platea di operatori culturali che arriveranno dall’Europa e da tutto il mondo.

Un’occasione eccezionale dunque per far conoscere il territorio di Cori, della provincia e della regione (tra i luoghi e le città coinvolte anche Sermoneta e il giardino medievale di Ninfa, Roma, Tivoli), a vere personalità internazionali nel campo delle tradizioni popolari, un evento che contemplerà un selezionato programma di spettacoli e iniziative rivolte alla salvaguardia dei molteplici tesori della «cultura tradizionale e popolare» del mondo e dell’Italia, in particolare della regione Lazio, momenti conviviali, workshops e mostre su «folklore, musica e danza tradizionale» oltre a una conferenza sulla «Salvaguardia del Patrimonio della Musica e della Danza Tradizionale del Lazio e dell’Italia» quale strumento per favorire la comprensione e l’integrazione tra i popoli. 

L’evento prevede la prestigiosa partecipazione del Presidente del CIOFF® mondiale, nonché Presidente del Comitato ICH (Intangible Cultural Heritage) Unesco, Philippe Beaussant, e dei componenti/relatori del Consiglio mondiale del CIOFF®, oltre alla presenza di Franco Bernabè, Presidente della Commissione Nazionale per l’Unesco.

© webcomunicazioni.it. Riproduzione Riservata

← Torna alla Prima Pagina