Invio Comunicati Stampa Gratis - WEBcomunicazioni
Invio Comunicati Stampa Gratis

Arte & Cultura :

 

Storytelling itinerante tra i vicoli di Cori (LT)

Lunedì 13 Giugno, alle ore 16:30, l’iniziativa interdisciplinare “Se un giorno di Giugno un viaggiatore …”: un viaggio fantastico attraverso i vicoli di Cori che collega 4 punti che simbolicamente rappresentano dei mondi immaginari, contenitori a loro volta di laboratori creativi.
Lunedì 13 Giugno, i bambini con le loro famiglia, tutti gli interessati o semplicemente curiosi, potranno partecipare a “Se un giorno di Giugno un viaggiatore …”. L’iniziativa, patrocinata dal Comune di Cori, nasce dalla sinergia tra l’asilo nido comunale ‘Il Bruco Verde’, struttura gestita dalla Cooperativa Sociale Utopia 2000 Onlus, la Biblioteca civica di Cori ‘Elio Filippo Accrocca’, il Museo della Città e del Territorio di Cori e l’Associazione Musicale Chitart.
Un viaggio fantastico attraverso i vicoli di Cori collegherà 4 punti che simbolicamente rappresentano altrettanti mondi immaginari, contenitori a loro volta di laboratori creativi. La partenza è alle ore 16:30 da piazza Sant’Oliva e sarà il saluto alla città d’Arte, accompagnato dalle tradizioni popolari. Si proseguirà verso Pozzodorico, scenario di un laboratorio musicale, a sua volta “creativamente collegato” alla Biblioteca comunale. Da lì si procederà verso ‘Il Bruco Verde’ per dar vita nella vicina Piazza Stella ad un laboratorio pittorico.
Il progetto, il cui titolo è un omaggio ad Italo Calvino, autore amato dagli organizzatori, è il risultato di anni di condivisione e scambio tra le varie realtà coinvolte, un rapporto iniziato con le giornate tematiche in cui gli alunni dell’asilo facevano il loro ingresso alla scoperta della Biblioteca e del Museo. Tra i team delle associazioni è nata una collaborazione che ha trovato la sua attuale e concreta espressione in questo storytelling.
Inoltre, per impreziosire la manifestazione, sono stati coinvolti il maestro e musicoterapeuta Roberto Caetani, che nell’anno scolastico 2015-2016 ha condotto presso ‘Il Bruco Verde’ un laboratorio di musica, Lavinia Bianchi che sarà la voce narrante, Francesco Ciccone con il suo violino, e la Compagnia Rinascimentale Tres Lusores. Una prima partnership interdisciplinare tra gli istituti formativi e culturali del paese, da potenziare ed ampliare in futuro.

Giulianello di Cori (LT): Revixit Ars prosegue con Sguardi all'indietro

Alla Galleria d’Arte ‘Il Sipario’, il progetto artistico dello storico dell’arte Domenico Bilà propone la mostra di pittura degli artisti Aristide Costantini e Raffaele Sciarretta, altri due protagonisti della pittura a Giulianello tra il 1980 e il 1990. Le loro opere saranno reinterpretate fotograficamente in chiave attuale dai fotografi locali che interverranno alla manifestazione e che esporranno successivamente. 
Dopo le ‘RIFLESSIoni Pittoriche’ di Lorenzo Proietti, il progetto artistico ‘Revixit Ars – I protagonisti dell’arte a Giulianello tra il 1980 e il 1990’ prosegue con la mostra di pittura ‘Sguardi all’indietro’ degli artisti giulianesi Aristide Costantini e Raffaele Sciarretta. L’inaugurazione sabato 11 Giugno, alle ore 18:30, presso la Galleria d’Arte ‘Il Sipario’ di Giulianello, dove rimarrà esposta fino al 23 Giugno. 
L’iniziativa ideata dallo storico dell’arte Domenico Bilà punta a recuperare quegli artisti locali che hanno rappresentato la cultura figurativa a Giulianello negli anni passati e a far rivivere quell’arte attraverso una serie di esposizioni, che non sono semplicemente un’esibizione di opere, bensì lo spunto per una loro reinterpretazione attuale in chiave fotografica affidata ai vari fotografi nostrani che interverranno nel corso della manifestazione. 
Le opere di Aristide Costantini sono ispirate soprattutto dalla natura incontaminata dei suoi paesaggi, spesso fissata prima su bozzetti a matita, magari mentre si recava a Roma per lavoro. Quelle prime impressioni catturate dagli schizzi e dai disegni preparatori sono state poi tradotte in una pittura intensa, malinconica, pervasa dalla luce, che si traduce in una dimensione sospesa, fondata su impasti cromatici vaporosi.
I quadri di matrice espressionista di Raffaele Sciarretta invece sono stati realizzati durante i suoi anni ‘romani’. Sulle tele Sciarretta ha dato forma ai suoi pensieri intimi e personali sui temi dell’esistenza e del rapporto uomo/donna. L’unità tra ritmi lineari e colore si concretizza in una trasfigurazione e deformazione del soggetto da cui emerge un’umanità profonda ed estremamente sensibile.
La Galleria ‘Il Sipario’ opera a Giulianello da ormai 7 anni, proponendo il lavoro di artisti del luogo e non, e contribuendo ad animare la vita sociale e culturale del paese. Parte rilevante della sua attività è rivolta alla valorizzazione del territorio, come dimostra il progetto ‘Domicilio d’Artista’, realizzato in collaborazione con il Comune di Cori e la partecipazione della fotografa internazionale Noel Jabbour.

Cori (LT): letture d'autore per celebrare il Mese del Patrimonio Culturale Italiano in Canada

Le scrittrici italo-canadesi Licia Canton e Lucia Cascioli saranno al Circolo Ricreativo Rubik sabato 28 Maggio, alle ore 18:30. L’evento è parte del Canton Cascioli Literary Tour, anticipazione del Books and Biscotti Literary Series 2016. Sarà presente anche Pietro Vitelli.
Sabato 28 Maggio, alle ore 18:30, a Cori, presso il Circolo Rubik, si terrà la lettura di due importanti scrittrici Canadesi di origine Italiana, Licia Canton e Lucia Cascioli. L’evento è parte del Canton Cascioli Literary Tour, anticipazione del Books and Biscotti Literary Series che si svolge in Canada a Giugno, Mese del Patrimonio Culturale, organizzato dalla Association of Italian Canadian Writers in collaborazione con il National Congress of Italian Canadians e Accenti Magazine.
Licia Canton è traduttrice di testi letterari e autrice di una raccolta di racconti ‘Almond Wine and Fertility’ (2008), pubblicata in Italia con il titolo ‘Vino alla mandorla e fertilità’ (2015) e di dieci volumi di critica, incluso ‘Writing Cultural Difference’ (2015). Cofondatrice della rivista Accenti Magazine, vive a Montréal, dove si è laureata in letteratura francese e inglese all’università McGill e conseguito un dottorato di ricerca in letteratura canadese alla Université de Montréal.
Lucia Cascioli è autrice di ‘Struck’, ‘Shifters’, ‘Letters to the Grave’, ‘From Scratch to Finish’, ‘WTF? Tales from the Burbs’, ‘Spiral’ (finalista al Next Generation Indie Books Awards), ‘The Gateway Book’ e ‘Markers of Descent’. È membro della Unione degli Scrittori del Canada, dell’Associazione degli Scrittori Italo-Canadesi e della IASA. Vive a Toronto, dove si è laureata alla McMaster University.
Il 26 Maggio, alle ore 16, le due scrittrici faranno una lettura presso il Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università di Roma ‘La Sapienza’. Con loro, a Cori, sarà presente anche Pietro Vitelli che parlerà del suo romanzo ‘Fiorina, storia una donna nel vento’ tradotto in inglese e uscito a Montréal nel 2016. Tra le sue pubblicazioni vi sono ‘Il primo italiano in Canada’ e ‘Quaderni Canadesi/Canadian Images’. Le sue poesie sono tradotte in inglese, russo, polacco e greco.
L’iniziativa sarà ospitata nei locali del Circolo Ricreativo Rubik, in Via del Colle 1. Inaugurata da poco, la nuova struttura gestita dalla giovane Alessia Toselli, nasce come luogo dove accogliere come a casa propria tanto i bambini quanto gli adulti, con tutta una serie di attività culturali, ludiche, extrascolastiche e sportive. Il Circolo è affiliato all’ACSI – Associazione Centri Sportivi Italiani – e riconosciuto dal CONI

A Napoli, dal 13 al 15 Novembre, una Mostra sull'Europa

In occasione della ventitreesima edizione del “Festival della Cultura Europea”, presso l'Ipogeo della Basilica di Capodimonte-Napoli, dal 13 al 19 novembre si svolgerà la collettiva d’arte dal titolo “Pensare Europeo. Many Languages One Tongue”. Inaugurata lo scorso lunedì 9, la mostra, con ingresso gratuito, resterà aperta al pubblico tutti i giorni, dalle ore 9:00 alle 13:00 e dalle ore 15:00 alle 18:00, fino a domenica 15, in cui è prevista una cerimonia di chiusura per le ore 17:00 presso la Basilica “Incoronata Madre del Buon Consiglio” di Via Capodimonte 13, Napoli. All'interno della sala, oltre alle opere pittoriche di numerosi artisti, trovano spazio anche le installazione “Le Muse imperfette” ed il suggestivo video “MANY Languages. ONE Tongue”, opere realizzate dagli studenti del Liceo Artistico “Giorgio de Chirico” di Torre Annunziata, Napoli.

Patrocinato dal Comune di Napoli, dalla Basilica di Capodimonte e dall'Ass. "Prometeo", lo scopo dell'evento è quello di dimostrare come l'arte può unire i popoli e le nazioni; alla collettiva d'arte diretta da Felicio Izzo, espongono: Teresa Apicella, Lorenzo Basile, Bigal, Giovanni Boccia, Antonella Botticelli, Antonio Carotenuto, Umberto Carotenuto, Artemisia Carpentieri, Crescenzio D’Ambrosio, Michele D’Uva, Serena Francesca Fortunato, Michele Fortunato, Francesco Iuliano, Girolamo Langella, Antonio Longobardi, Imma Maddaloni, Anna Maglio, Silvio Marrazzo, Francesco Matrone, Giuseppe Mazzella, Adele Montella, Magda Navas, Neotto, Ciro Palladino, Raffaele Panariello, Antonio Perrone, Ricciuto, Gennaro Rivieccio, Antonio Ruggiero, Mario Sammarco, Eugenio Siniscali, Marilena Sorrentino, Giuseppe Turi, Raffaella Vitiello.