Invio Comunicati Stampa e Notizie - WEBcomunicazioni.it
Invio Comunicati Stampa e Notizie

A Sezze (LT), presentato il Romanzo “Il Requiem del tempo”

L'8 aprile scorso, presso i locali del centro sociale “Ubaldo Calabresi” di Sezze, è stato presentato il primo romanzo di Giulia Maturani, “Il Requiem del Tempo”, edito dalla Con-Tatto Edizioni.

L’autrice è una ragazza che non ha ancora compiuto 21 anni e che ha iniziato a lavorare sull’opera appena sedicenne, raccontando la vicenda, narrata in prima persona dalla protagonista Tefet, ambientata in Francia intorno alla fine degli anni ‘60. Attraverso i tumulti sessantottini di Parigi, le speranze degli studenti, le sensazioni che si stesse cambiando qualcosa o che ci si stesse provando, il lettore entra nei pensieri, spesso contorti, di questa giovane donna che non riesce a sentirsi mai completamente in linea con la vita.

Le sue emozioni e il labirinto delle sue sensazioni catapultano in viaggi temporali che talvolta ci appaiono quasi fuori contesto ma che alla fine conducono tutti verso la soluzione del quesito iniziale, che è tanto semplice quanto complicatissimo da raggiungere.

Il libro racconta la storia passata, presente e futura di Tefet e del suo amore per Moan, della sua amicizia con Fisaget, della sua famiglia, di suo padre, della morte di sua madre, delle sue illusioni, della sua mancanza di percezione di ciò che desidera davvero, ma lo fa attraverso i ricordi e le emozioni, attraverso il pensiero. E in questi ricordi ed emozioni si riconoscono solitudine, senso di perdita, lutto, amore, passione, abbandono, paura e ricerca della serenità.

«Definire questo libro un romanzo – si legge nella prefazione di Donatella Tomei, che ha lavorato con l'autrice alla correzione della prima bozza – è riduttivo e ingiusto. Forse è più corretto dire che siamo davanti ad una celebrazione della coscienza, che che cammina a braccetto con il destino e con l’inevitabilità delle emozioni umane. Emozioni difficili da spiegare, molto oltre il semplice concetto di positivo e negativo. Giulia cerca di dipingere l’anima in tutte le sfaccettature più brillanti e più oscure che essa racchiude e che spesso noi, troppo occupati a dare una definizione ad ogni cosa, ignoriamo. Tenta di raccontare gli attimi a cui non diamo importanza, ma che si sommano lentamente e inesorabilmente, costruendo la nostra vita e i nostri percorsi.»

Alla presentazione del libro saranno presenti l’autrice, la curatrice Donatella Tomei e Lidano Lucidi, presidente dell’associazione culturale “Con-Tatto”, giunta alla terza pubblicazione.

© webcomunicazioni.it. Riproduzione Riservata

← Torna alla Prima Pagina